Menu Orizzontale

Le ultime sulla Serie A. L'inter cerca la fuga contro il Toro. All'Olimpico, Una Lazio nervosa aspetta il MIlan.

E' domenica, è Serie A, ma soprattutto è l'occasione, per l'Inter, di allungare il passo. Una vittoria, contro i granata, consentirebbe ai nerazzurri di portarsi a + 9 sui bianconeri, sconfitta in casa, dopo 41 anni dal Cagliari di Allegri, e di creare un gap importante con la rivale di sempre. I "cugini" rossoneri invece se la dovranno vedere, all'Olimpico, nel posticipo serale, con una Lazio ferita e contestata. Delio Rossi non è più intoccabile e la gara contro il Milan potrebbe essere un crocevia importante per le sorti del tecnico laziale.
Scendendo, di poco, passiamo al discorso Champions. Senza la bestia e capitan Totti, acciaccati e non convocati, nella Roma scocca l'ora di "FenoMenez". Il transalpino farà coppia in attacco con Mirko Vucinic, e insieme al montenegrino cercherà quei gol che possano permettere ai capitolini di superare l'insidiosa Reggina e continuare la rincorsa alla Champions. Interessato al risultato dei giallorossi è il Genoa che, dopo il pareggio in extremis di Milano, ospita il Palermo, sconfitto a Roma ma in ottima forma. Pertanto, sarà una gara sicuramente combattuta e incerta fino alla fine, ma vantaggio, nei pronostici, per il Grifone che, in casa, fornisce sempre ottime prestazioni. Ma anche la Fiorentina, vittoriosa contro il Napoli. I toscani saranno impegnati a Bologna e sarà una gara difficile, visto l'ottimo momento dei felsinei e si troveranno di fronte anche l'ex Osvaldo, pronto a dare battaglia e a dimostrare che in toscana si sono sbagliati sul suo conto.
Passiamo al discorso salvezza. Il Chievo, se vuole continuare a credere nella salvezza, deve assolutamente battere la Samp, guidata da Antonio Cassano, autore di un gol stupendo contro la Lazio, la scorsa settimana. Ma, anche  blucerchiati, posizionati nelle zone basse della classifica, a quota 23 punti, devono far attenzione per non essere invischiati nella zona calda. Servono punti salvezza anche al Lecce. I salentini sono di scena a Siena per una trasferta sicuramente non facile. I toscani subiscono davvero poche reti e in casa offrono buone prestazioni. Infine, gara di metà classifica a Bergamo, dove arriva il Catania. Sfida speciale per Floccari, ex Messina.

LE ULTIME NEWS SULLE FORMAZIONI:

Atalanta-Catania (domenica ore 15.00)
ATALANTA (4-4-2): Consigli; Garics, Talamonti, Manfredini, Bellini; Ferreira Pinto, Guarente, Cigarini, Padoin; Vieri, Floccari. A disposizione: Coppola, Capelli, Peluso, De Ascentis, Valdes, Cerci, Defendi. All. Del Neri
Indisponibili: Doni (squalificato, 1).
CATANIA (4-3-3): Bizzarri; Silvestre, Terlizzi, Stovini, Capuano; Carboni, Biagianti, Baiocco; Mascara, Paolucci, Martinez. A disposizione: Acerbis, Sabato, Silvestri, Ledesma, Dica Morimoto, Spinesi. All. Zenga.
Indisponibili: Tedesco (squalificato, 1).
 

Bologna-Fiorentina (domenica ore 15.00)
BOLOGNA (4-3-1-2): Antonioli; Zenoni, Terzi, Moras, Bombardini; Mingazzini, Mudingayi, Amoroso; Valiani; Osvaldo, Di Vaio. A disposizione: Colombo, Britos, Lanna, Volpi, Casarini, Adailton, Marazzina. All. Mihajlovic.
Indisponibili: Paonessa, Mutarelli, Marchini.
FIORENTINA (4-3-1-2): Frey; Comotto, Dainelli, Gamberini, Vargas; Donadel, Felipe Melo, Montolivo; Santana; Mutu, Gilardino. A disposizione: Avramov, Kroldrup, Gobbi, Pasqual, Semioli, Jovetic, Bonazzoli. All. Prandelli.
Indisponibili: Jorgensen, Kuzmanovic, Zauri (squalificato, 1), Storari (squalifica, 2).

Chievo-Sampdoria (domenica ore 15.00)
CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Moro, Yepes, Morero, Mantovani; Luciano, Italiano, Rigoni; Bentivoglio; Pellissier, Esposito. A disposizione: Squizzi, Frey, Scardina, Grippo, Makinwa, Bogdani. All.: Di Carlo.
Indisponibili: Malagò, Langella, Marcolini (squalificato, 1), Pinzi (squalificato, 1), Mandelli (squalificato, 1).
SAMPDORIA (3-5-2): Castellazzi; Stankevicius, Lucchini, Gastaldello; Ziegler, Sammarco, Delvecchio, Palombo, Pieri; Cassano, Pazzini. A disposizione: Mirante, Da Costa, Ferri, Donati, Marilungo, Mustacchio, Bellucci. All. Mazzarri.
Indisponibili: Campagnaro, Fornaroli, Accardi, Raggi, Franceschini, Padalino, Dessena (squalificato, 1).

Genoa-Palermo (domenica ore 15.00)
GENOA (3-4-1-2): Rubinho; Biava, Ferrari, Criscito; Rossi, Milanetto, Juric, Modesto; Sculli; Jankovic, Milito. A disposizione: Scarpi, D'Alessandro, Bocchetti, Vanden Borre, Mesto, Olivera, Palladino. All. Gasperini.
Indisponibili: Paro, Gasbarroni, Thiago Motta.
PALERMO (4-3-2-1): Amelia; Cassani, Bovo, Carrozzieri, Savini; Nocerino, Liverani, Migliaccio; Simplicio, Bresciano; Cavani. A disposizione: Ujkani, Kjaer, Cossentino, Guana, Mchedlidze, Tedesco, Succi. All. Ballardini.
Indisponibili: Budan, Miccoli, Balzaretti (squalificato, 1).

Inter-Torino (domenica ore 15.00)
INTER (4-3-1-2): Julio Cesar; Maicon, Cordoba, Burdisso, Santon; Zanetti, Cambiasso, Maxwell; Stankovic; Cruz, Ibrahimovic. A disposizione: Toldo, Rivas, Jimenez, Quaresma, Figo, Mancini, Crespo. All. Mourinho.
Indisponibili: Materazzi, Vieira, Bolzoni, Samuel, Chivu, Adriano (squalificato, 2), Muntari (squalificato, 1).
TORINO (4-4-2): Sereni; Rivalta, Dellafiore, Natali, Ogbonna; Abate, Zanetti, Dzemaili, Rubin; Rosina, Bianchi. A disposizione: Calderoni, Colombo, Diana, Saumel, Barone, Amoruso, Stellone. All. Novellino.
Indisponibili: Abbruscato, Pratali, Pisano.

Reggina-Roma (domenica ore 15.00)
REGGINA (3-5-2): Campagnolo; Lanzaro, Valdez, Santos; Krajcik, Barreto, Barillà, Costa, Cozza; Corradi, Ceravolo. A disposizione: Puggioni, Cirillo, Hallfredsson, Sestu, Di Gennaro, Tognozzi, Rakic. All. Orlandi.
Indisponibili: Giosa, Cascione, Vigiani, Brienza, Carmona (squalificato, 1).
ROMA (4-3-1-2): Doni; Cicinho, Mexes, Juan, Tonetto; Taddei, De Rossi, Brighi; Pizarro; Menez, Vucinic. A disposizione: Artur, Diamoutene, Loria, Riise, Aquilani, Perrotta, Okaka. All. Spalletti.
Indisponibili: Cassetti, Montella, Panucci, Totti, Baptista.

Siena-Lecce (domenica ore 15.00)
SIENA (4-3-1-2): Curci; Zuniga, Portanova, Brandao, Del Grosso; Jarolim, Vergassola, Codrea; Kharja; Ghezzal, Frick. A disposizione: Eleftheroupoulos, Rossi, Ficagna, Barusso, Coppola, Calaiò, Maccarone. All. Giampaolo.
Indisponibili: Rossettini, Manitta, Galloppa (squalificato, 1).
LECCE (4-3-3): Benussi; Polenghi, Stendardo, Esposito, Giuliatto; Vives, Ardito, Ariatti; Giacomazzi, Castillo, Tiribocchi. A disposizione: Rosati, Schiavi, Angelo, Caserta, Papa Waigo, Cacìa. All. Beretta.
Indisponibili: Munari, Zanchetta (squalificato, 1), Fabiano (squalificato, 1).

Lazio-Milan (domenica ore 20.30)
LAZIO (4-3-1-2): Muslera; De Silvestri, Siviglia, Rozenhal, Radu; Dabo, Ledesma, Matuzalem; Mauri; Pandev, Zarate. A disposizione: Carrizo, Diakité, Cribari, Kolarov, Brocchi, Manfredini, S.Inzaghi. All. Delio Rossi.
Indisponibili: Firmani (squalificato, 1), Foggia (squalificato, 1), Lichsteiner (squalificato, 1), Meghni, Del Nero, Rocchi.
MILAN (4-3-2-1): Abbiati; Zambrotta, Bonera, Favalli, Jankulovski; Seedorf, Pirlo, Ambrosini; Kakà, Ronaldinho; Pato. A disposizione: Dida, Antonini, Senderos, Beckham, Emerson, Shevchenko, Inzaghi. All. Ancelotti.
Indisponibili: Borriello, Nesta, Gattuso, Kaladze, Cardacio, Kalac, Flamini (squalificato, 1), Maldini (squalificato, 1).
Read More

Elenco blog personale