Menu Orizzontale

Calcio, Lippi punta su Rossi-Iaquinta per far male alla Georgia di Cuper

Italia-Georgia, ci siamoLa Serie A riposa, è tempo di parlare di Nazionale e di due match fondamentali per la qualificazione ai Mondiali del 2010. Stasera l'Italia affronta il primo impegno importante, la Georgia, allenata da una vecchia conoscenza della Serie A e del calcio italiano, l'ex allenatore interista Hector Cuper.

Lippi annuncia una formazione solida ed equilibrata, un 4-4-2, dove la coppia gol sarà costituita dal bianconero Iaquinta e l'italiano d'america Giuseppe Rossi. Buffon in porta, Zambrotta a destra, Cannavaro-Chiellini in mezzo e Criscito che ha vinto il ballottaggio con Grosso. A centrocampo Camoranesi a sinistra e Marchionni a destra, Palombo-Pirlo coppia centrale. In attacco, come detto, Iaquinta e Rossi dovranno interrompere il digiuno di gol che dura da tre partite (troppo tempo ormai).

Per quanto riguarda gli avversari, Cuper recupera il milanista Kaladze, che giocherà al centro della difesa, mentre non ci sarà l'altro "italiano" del gruppo. L'attaccante del Palermo, Michelidze, infatti, non sarà a disposizione e non potrà cercare di trovare la via del gol. Ma ci sarà il grande sostegno del pubblico e del popolo georgiano che riempirà lo Stadio Nazionale "Boris Paichadze", (che si annuncia tutto esaurito) e spingerà i propri atleti verso l'impresa. C'è grande attesa ed entusiasmo: "E' una sfida sicuramente particolare per gli stimoli che tutti noi abbiamo, il popolo georgiano in particolare. Provate ad immaginare cosa significherebbe, per tutta la nazione, battere l'Italia - ha detto il ct Cuper- . Sarà molto difficile perché l'Italia ha un potenziale diverso da quello della Georgia, ma se tutti aggiungiamo qualcosa in più possiamo far bene".
Le probabili formazioni:
GEORGIA (4-4-2): Lomaia; Kashia, Kaladze, Lobianidze, Khizanishvili; Kenia, Khmaladze, Seturidze, Kobiashvili; Dvalishvili, Merebashvili. Allenatore: Cuper
ITALIA (4-4-2): Buffon; Zambrotta, Cannavaro, Chiellini, Criscito (Grosso); Camoranesi, Pirlo, Palombo, Marchionni; Rossi, Iaquinta. Allenatore: Lippi
ARBITRO: Borski (Polonia).
Read More

Calcio, Serie A: Roma, i tifosi contro Rosella Sensi: "Tutti insieme per dire Vattene"

Roma, contestazione contro Rosella SensiLa situazione non è delle più facili. L'arrivo di Ranieri non ha per nulla rasserenato l'ambiente, la rabbia contro la dirigenza giallorossa (per una campagna acquisti scadente nella Serie A di Calcio e un'incertezza che rende tutto molto difficile) e Rosella Sensi monta sempre di più. A Trigoria circa 500 tifosi della Roma hanno contestato la società (e l'incapacità nel gestire una società di Serie A) con striscioni come: "Se Rosella se ne va Alleluja".

Un vecchio e simpatico film s'intitolava "Grosso guaio a Chinatown". Per traslato, potremmo dire, riferendoci al caso di oggi, "Grosso guaio al Flulvio Bernardini". Infatti, al centro sportivo e tecnico romanista, tantissimi tifosi si sono mobilitati contro la dirigenza: l'ultima posizione nella Serie A di Calcio, insieme ai problemi societari, scatenano dunque la reazione rabbiosa dei supporters giallorossi. Anche le parole espresse da Rosella nei confronti di Luciano Spalletti ("Non pensavo che abbandonasse la nave") hanno provocato il risentimento dei tifosi che rimangono estremamente legati al mister di Certaldo, con il quale la Roma ha ottenuto ottimi risultati sia nella Serie A che in Europa. Tante le cause, dunque, che sommate hanno fatto esplodere l'agitazione. Una protesta molto "vivace" (lancio di fumogeni e bottigliette) e le forze dell'ordine stanno mantenendo la calma impedendo ai supporters giallorossi di avvicinarsi al cancello. Come riporta il sito romanews.eu sono molti gli striscioni esposti: "Sei così incapace che con 1 milione non ce magni", oppure: "Rosella Sensi bla bla bla, ora basta Rosella vattene". Che caos...speriamo che si torni presto a parlare solo di calcio e Serie A.
Read More

Elenco blog personale