Menu Orizzontale

(video gol) Calcio, Premier League: West Ham-Birmingham 2-0. Diamanti-Cole, boccata d'ossigeno per Zola


(video gol highlights)

RISULTATI 26° GIORNATA DI PREMIER LEAGUE:
Oggi
Everton-Chelsea 2-1
Arsenal-Liverpool 1-0
West Ham-Birmingham 2-0
Wolverhampton-Tottenham 1-0
Blackburn-Hull City 1-0

Classifica
(prime posizioni): Chelsea 58; United 57; Arsenal 52; Liverpool e City 44; Tottenham 43; Aston Villa 42; Birmingham 37; Everton 35; Fulham 34; Blackburn 31.
Read More

Calcio, Gallipoli: D'Odorico chiede scusa a Giannini e annuncia: "Onorerò i debiti"

E' stata una conferenza affollata e molto importante.
Tutti riuniti (staff, calciatori, stampa) ad ascoltare il presidente del Gallipoli, Daniele D'Odorico (nella foto) che, con parole concilianti, ha chiuso la diatriba avuta con Giannini, ricompattando l'ambiente e annunciando di voler proseguire nella gestione del club (e nel pagamento dei debiti e stipendi ai calciatori) almeno fino alla fine della stagione, puntando ad ottenere l'agognata salvezza in Serie B.

Il primo intervento, durante la conferenza stampa, è statoquello del "Principe", che ha ritirato le dimissioni e rimarrà alla guida della squadra pugliese: "Sono tornato indietro sulle mie decisioni - ha detto Giannini - e debbo ringraziare la squadra e la piazza per gli attestati di stima nei miei confronti. Solo ricompattando l'intero ambiente con l'entusiasmo e la voglia di fare potremo finire questo campionato e raggiungere la salvezza".
Queste le parole del "Principe" giallorosso che sottolinea, però, di aver avuto un confronto "caldo", ma civile con il patron del club leccese: "Insieme al presidente - ha aggiunto - ci siamo detti, anche in modo pesante, quello che avevamo da dirci, come è giusto che accada tra persone civili e tra persone che non hanno nulla da nascondere. Tengo a sottolineare che non sono un mercenario, nè una prima donna e nemmeno un aizzatore di folle. Anche le esperienze negative servono a fortificare e crescere: e quella di Gallipoli è stata e sarà un'esperienza fantastica".
Poi, dopo aver ascoltato l'allenatore, ad intervenire è stato dunque il presidente D'Odorico che ha voluto sgomberare il campo dalle voci di queste ore (si è parlato di scontro "fisico" tra i due). "Si è parlato tanto e troppo - ha detto - non ho mai alzato le mani su nessuno, nè ho mai litigato con chicchessia. Ammetto che mi sono lasciato andare a commenti un pò pesanti dovuti alla circostanze in cui ci siamo trovati: l'andamento della partita e l'arbitraggio a dir poco curioso'. Se ho offeso qualcuno sono il primo a chiedere scusa ma io continuo ad avere un rapporto buono con tutti. Chiedo scusa, comunque, a Giannini, è importante per noi".
Infine, l'appello: "Pensiamo a finire la stagione ed a pagare i debiti che onorerò, anche se faticosamente. Comunque la porte sono aperte: se qualcuno vuole acquistare il Gallipoli si faccia avanti. Io faccio il presidente per la passione che ho per il calcio: non guadagno una lira. Se c'è qualcuno che vuole e può fare meglio, si accomodi".
Read More

Calcio, Gallipoli: Giannini e D'Odorico fanno pace. Il "Principe" torna in panchina

giannini-gallipoliPassata la bufera, torna il sole in casa del Gallipoli.
Giuseppe Giannini torna sulla panchina della squadra leccese. Si è ricomposta, infatti, la frattura tra l'ex giocatore giallorosso e il presidente Daniele D'Odorico, protagonisti di una forte discussione, dopo il pareggio rimediato nel match Gallipoli-Grosseto (finito anche sotto inchiesta per "flusso anomalo" nelle scommesse), che aveva portato alle dimissioni del "Principe".

Giannini torna dunque a guidare la squadra pugliese.
Il tecnico romano, bandiera giallorossa da calciatore, ha deciso di ritirare le proprie dimissioni: "Ci siamo chiariti - ha detto l'ex romanista - siamo pronti per ripartire". Queste le parole che confermano l'avvenuta pace tra il mister e il presidente D'Odorico.
Una conferma giunge anche dal sito ufficiale del club che annuncia "una conferenza stampa congiunta del Presidente del Gallipoli Calcio, Daniele D'Odorico e Mister Giuseppe Giannini" per dare a tutti la buona novella.
Read More

Calcio, Lazio: Reja è il nuovo allenatore. Esonerato Ballardini

reja-lazioVia Ballardini, l'udicesimo cambio tecnico di questa stagione avviene in casa della Lazio, dove il "sergente buono" Edy Reja ha accettato, dopo qualche tentennamento, l'offerta del presidente biancoceleste Claudio Lotito (300mila euro fino a giugno e 700mila per la prossima annata).

Tenace e testardo, schietto e dal grande polso, il goriziano Reja (ex Napoli) lascia l'Hajduk Spalato e riabbraccia l'Italia e la Serie A, sulla sponda biancoceleste del Tevere, al posto di Ballardini.
Risollevare la Lazio, terzultima in campionato con 22 punti (4 vittorie, 10 pari e 9 sconfitte), non è sicuramente un impegno semplice, ma siamo certi che l'allenatore friulano saprà calarsi alla grande nella "polveriera che lo attende (ieri, un migliaio di tifosi hanno contestato fortemente la società, prendendosela anche con un cancello nel centro sportivo di Formello).
"Ho deciso, vado alla Lazio. Non è stata una decisione facile ma, dopo averci pensato a lungo, ho scelto di tornare a casa. I giocatori della Lazio li conosciamo bene: sono bravi, il valore c'è , è una squadra che merita, e sono contento di avere preso questo incarico", ha dichiarato Reja, che oggi dirigerà la prima seduta di allenamento.
Chiudiamo con una curiosità. Reja torna in Italia a distanza di quasi un anno dall'esonero dalla panchina del Napoli, avvenuto - vuole il caso - nel marzo 2009 proprio contro la Lazio. Un segno del destino?
Read More

Calcio, Viareggio Cup: Calendario Quarti di Finale. Derby Fiorentina-Empoli

Buso-Fiorentina-ViareggioDerby tra Fiorentina ed Empoli nei quarti di finale del Torneo di Viareggio.
I viola di Buso (nella foto) si sono qualificati grazie al successo "di rigore" sui paraguayani del Nacional, stesso epilogo per gli avversari che hanno avuto la meglio sulla Roma.
La gara andrà in scena allo stadio di Pistoia giovedì prossimo alle ore 17, mentre le altre sfide si disputeranno alle 15 (il Torino alle 14 e 30 a San Giuliano Terme).


Ecco il quadro completo dei quarti di finale, in programma giovedi 11 febbraio e scaturiti dal sorteggio fatto al "Centro Giovani Calciatori" di Viareggio.
GRUPPO A
JUVENTUS – SASSUOLO Quarrata (PT) / Stadio “F. Raciti” (ore 15)
ATALANTA – PALERMO Viareggio (LU) / Stadio “T. Bresciani” (ore 15)
GRUPPO B
FIORENTINA – EMPOLI Pistoia / Stadio “M. Melani” (ore 17)
TORINO – RAPPRESENTATIVA SERIE D S. Giuliano Terme (PI) / Stadio “G. Bui” (ore 14.30)
Read More

Calcio, Serie A: Corsa al quarto posto sempre più interessante

Di Natale-UdineseContinua inarrestabile la corsa dell'Inter, che a San Siro domina sul Cagliari con un netto 3 a 0, dimostrandosi ancora una volta implacabile.
In grande evidenza il tridente nerazzurro: Pandev sempre piu` immerso nella realta` interista;
Eto'o e Milito due campioni straordinari. Stupisce, dunque, come Maradona continui ad ignorare l'argentino.
Un fuoriclasse del calibro di Diego rischia di vedersi i Mondiali di calcio 2010 dalla poltrona di casa!

Stecca il Milan che a Bologna non va oltre il risultato di 0-0. I rossoneri hanno creato tanto, ma il Bologna ha retto bene, conquistando un prezioso pari.
La Roma approfitta del mezzo passo falso del Milan e grazie alla vittoria per 1-0 sulla Fiorentina si porta al secondo posto. I giallorossi sbancano Firenze con fortuna e cinismo. I viola non meritavano la sconfitta, ma nonostante le grandi prestazioni di Vargas e Montolivo si sono dovuti arrendere al goal di Vucinic. Il capitano gigliato sta acquistando sempre più personalità e fiducia nei propri mezzi, deciso a conquistarsi un posto per i Mondiali di Sudafrica 2010.

A contendersi il quarto posto troviamo cinque squadre racchiuse in 3 punti.
Il Napoli dopo 15 risultati utili di fila cade sotto i colpi di Di Natale (festeggiato nella foto) che mette a segno una super tripletta e regala alla sua Udinese 3 punti d'oro. Gli azzurri riescono comunque a mantenere il quarto posto.
Il Palermo grazie ai gol del solito Cavani e del discusso Simplicio supera 2-1 il Parma e si porta ad un punto dalla zona Champions.
Un punto dietro a quota 36 troviamo la Sampdoria che conquista la terza vittoria di fila battendo il Siena con il risultato di 2-1.
Non è bastato alla Juventus il cambio di allenatore. Deludente 1-1 in casa del Livorno per i bianconeri. Alla squadra di Cosmi il pari va persino stretto, viste le occasioni avute nel match. Coraggiosa la scelta di Zaccheroni di cambiare modulo anche se opinabile. Passare ad una difesa a 3 in un momento cruciale della stagione potrebbe rivelarsi un rischio enorme per la squadra bianconera.
Il Genoa, trascinato dal suo capitano Marco Rossi, ha la meglio sul Chievo e di fatto si inserisce nuovamente nel discorso-Europa.

Il Catania batte e supera la Lazio nel match dell'Olimpico. Danno e beffa per gli uomini di Ballardini, sempre più in bilico, il gol vittoria arriva da Maxi Lopez che era stato ad un passo dal vestire la maglia biancoceleste nel mercato di gennaio. Torna al successo l'Atalanta che supera il Bari grazie ad un goal di Tiribocchi.
Read More

Elenco blog personale