Menu Orizzontale

Alla ricerca di un poker

Trovarsi in fondo alla classifica non dona stimoli a nessuno, ma reagire è sempre la parola d'ordine, soprattutto in questi casi. Vincere almeno una partita può risollevare l'animo a giocatori e fan, anche se il percorso rimane tutto in salita. Dire che la squadra non è forte, che si è penalizzati e altro, non è comunque un atteggiamento di coerenza, ma più che altro di sofferenza che non aiuta a gestire la negativa situazione. La Yoga merita un bel colpo di poker, come quelli che possono arrivare solo giocando a un Casino online, quelli che ti cambiamo il modo di giocare. La migliore prestazione fisica e la psicologia sono importanti per un ottimo allenamento, ma soprattutto, il fattore mentale è quello che spinge su tutto.

Inutile dire che qualcuno deve motivare i giocatori e per certi versi è proprio l'allenatore che deve farlo, dopo che ha fornito a se stesso linee positive da seguire. Quando si perde, equivale a non vincere e la colpa è di tutti, alcuni o nessuno. Occorre studiare anche gli avversari per migliorare sui propri punti deboli. Il gioco non è solo una roulette con la pallina che gira, ma vi è sempre un rosso e nero da rispettare. Speriamo che la Yoga riesca a far valere la propria dignità, con stupore e forza.
La volontà di affrontare un momento difficile viene prima di tutto dall'accettare ciò che sta accadendo. Le prossime partite devono portare assolutamente risultati importanti, solo così si riuscirà a sbloccare la tensione e l'ansia accumulata fino ad ora.
Read More

Elenco blog personale