Menu Orizzontale

(video gol) Calcio, Serie A: Juventus-Roma 1-2. Riise, la vendetta di Ranieri. Ferrara a picco


(video gol, 1-0. Del Piero)


(1-1. Totti rig.)


(1-2. Riise)
Read More

Calcio, Posticipo Serie A: Inter-Milan, i convocati. Mourinho recupera Motta, Leo ritrova Nesta

Domani sera sfida scudetto nel posticipo di Serie A.
Inter-Milan
può davvero cambiare il volto di una stagione, in caso di successo dei rossoneri.
Infatti, se i ragazzi di Leonardo riuscissero a fare risultato pieno, si porterebbero a meno tre dall'undici di Mourinho, con una gara da recuperare (contro la Fiorentina).

Per i nerazzurri, invece, vittoriosi con un poker all'andata (ma era un altro Diavolo), l'occasione di ricacciare indietro i cugini e ribadire la meritata leadership in Serie A.
Senza Pato, ma con un super Ronaldinho, Leonardo tira un sospiro di sollievo, infatti Nesta sembra recuperato e dovrebbe far parte dell'incontro, così come Seedorf che aveva accusato qualche fastidio in settimana.
Anche Mourinho può tornare a sorridere, nonostante il forfait di Stankovic, visto che ha recuperato Muntari e Thiago Motta, pedine fondamentali nel centrocampo interista.
Nella lista dei convocati figura anche l'olandese Sneijder, nonostante sia debilitato dalla febbre accusata ieri in allenamento.
In attacco, assente Eto'o impegnato in Coppa d'Africa, Milito sarà l'inamovibile perno offensivo, con Balotelli, Pandev e Sneijder in appoggio all'argentino.


I CONVOCATI Di MOURINHO:
Portieri
: Toldo, Julio Cesar e Orlandoni.
Difensori: Cordoba, J. Zanetti, Lucio, Maicon, Materazzi, Samuel, Donati, Santon, Natalino.
Centrocampisti: Quaresma, Thiago Motta, Sneijder, Muntari, Cambiasso, Stevanovic, Mancini, Carlsen e Crisetig.
Attaccanti: Milito, Pandev, Balotelli, Arnautovic.



I CONVOCATI Di LEONARDO:
Portieri: Abbiati e Dida.
Difensori: Abate, Antonini, Bonera, Favalli, Jankulovski, Kaladze, Nesta e Thiago Silva.
Centrocampisti: Ambrosini, Beckham, Flamini, Gattuso, Pirlo e Seedorf.
Attaccanti: Borriello, Di Gennaro, Huntelaar, Inzaghi e Ronaldinho.
Read More

(video gol) Calcio, Serie A: Catania-Parma 3-0. Etnei Meravigliosi, ducali inesistenti


(video gol 1-0. Mascara)


(2-0. Martinez)


(3-0. Morimoto)
Read More

(video gol) Calcio, Premier: Manchester United-Hull City 4-0. Rooney super, poker per lui


(video gol highlights 1° tempo)


(video gol highlights)
Read More

(video) Calciomercato, Real Madrid: Canales è delle merengues. Perez mette le mani sul baby fenomeno


(Sergio Canales)

16 Febbraio del 1991. Questa la data di nascita di Sergio Canales Madrazo, capelli biondi, viso angelico ma dal sinistro diabolico. A 10 anni entra nella cantera del Racing di Santander e mostra subito doti da primo della classe. Centrocampista o anche trequartista centrale, non ha un fisico da corazziere ma sicuramente una tecnica sublime e l'agilità di un gatto. Poi, quel sinistro, capace d'inventare e di colpire. E' lui il nuovo baby fenomeno del calcio iberico, a soli 18 anni. Tutti lo volevano (Manchester United, Milan etc..), ma alla fine l'ha spuntata il Real Madrid. Sergio Canales è ufficialmente un galacticos. Gustatevi, nel video, alcuni suoi colpi.
Read More

Calcio, Posticipo Serie A: Stasera Juventus-Roma. Totti abbraccia Del Piero: "Noi ultime bandiere"

Stasera, a Torino, nel posticipo di Serie A, sarà grande calcio, spettacolo ed emozioni.
Tanti campioni si affronteranno in Juventus e Roma, sfida tra squadre da sempre rivali. Ranieri contro il suo passato, che lo ha "cacciato" in malo modo, e Ferrara che lotta per rinsaldare il traballante presente.
Ma anche Del Piero contro Totti, duello tra fantastici numeri dieci che hanno vissuto il calcio insieme all'amore per la maglia. E il capitano romanista, in queste ore, lancia messaggi d'affetto al collega bianconero: "Noi ultime bandiere".

Dal gol annullato di Turone a i giorni di Totti e Del Piero, passando per il fair play tra l'avvocato Agnelli e l'indimenticato presidente giallorosso Dino Viola, ma anche gli sgarbi e frecciatine tra Sensi e il re del mercato Moggi, per non parlare del polverone sollevato da mister Zeman e la disputa "di laboratorio".
Fino ad oggi. Ai giorni del cambio ai vertici delle due squadre, con Blanc investito della carica di presidente della Signora del calcio italiano e un'altra signora, quella romanista Rosella che prende in mano le redini del club capitolino dopo la scomparsa del padre.
Juventus
-Roma è tutto questo e molto altro. Un pieno di polemiche, di emozioni e di gol. Tanti i contenuti di questa sfida, crocevia fondamentale nella stagione delle due squadre.
I bianconeri di Ferrara, con l'acqua alla gola, cercano di tornare a respirare ma sfidano una lupa la quale invece cavalca l'onda di una cura che sembra aver funzionato. Claudio Ranieri, allontanato bruscamente da Vinovo e dintorni, ha riportato gioco e sorrisi nella città che gli ha dato i natali. Un risultato vincente consentirebbe ai romanisti di confermarsi nei piani alti e ricacciare indietro una diretta concorrente per la zona Champions.
Juventus-Roma è una Sfida tra società, tra allenatori ma anche tra calciatori, bandiere delle due squadre.
Francesco Totti
, a tal proposito, manda un abbraccio al collega juventino Alex Del Piero: "È sempre una bella sfida giocare contro campioni come te. Abbiamo condiviso tanti momenti importanti - aggiunge il numero dieci giallorosso- fuori e dentro il campo. Ma quello che mi fa sentire più vicino a te è che abbiamo la stessa forza di rimetterci in piedi con tanta voglia di vincere. E domani pronti a scendere in campo da avversari".
Un reciproco tributo tra capitani e campioni del mondo.

LE PROBABILI FORMAZIONI:
Juventus (4-3-1-2): Buffon; Grygera, Cannavaro, Chiellini, Grosso; Sissoko, Marchisio, Candreva; Diego; Del Piero, Amauri. A disposizione: Manninger, Zebina, Legrottaglie, Giandonato, De Ceglie, Salihamidzic, Paolucci. All. Ferrara.
Squalificati: Felipe Melo.
Indisponibili: Iaquinta, Camoranesi, Caceres, Trezeguet, Giovinco, Poulsen, Marrone.

Roma (4-3-1-2): Julio Sergio; Cassetti, Burdisso, Juan, Riise; De Rossi, Pizarro, Taddei; Perrotta; Totti, Toni. A disposizione: Doni, Motta, Burdisso, Brighi, Menez, Vucinic, Cerci. All. Ranieri.
Indisponibili: Tonetto, Okaka, Andreolli, Baptista.
Read More

Elenco blog personale