Menu Orizzontale

(video gol) Champions: Arsenal-Manchester United 1-3. All'Emirates è dominio dei Red Devils. Super Ronaldo, ancora una volta. E' finale


(Arsenal-Manchester United 0-1. Park )


(0-2. Cristiano Ronaldo su calcio piazzato da distanza siderale e con l'evidente complicità di Almunia, portiere spagnolo dell'Arsenal)


(0-3. Cristiano Ronaldo, su assist di Rooney, finalizza una ripartenza micidiale dei Red Devils)


(1-3. L'orgoglio di van Persie, in rete dal dischetto, rende meno amara questa serata)

IL TABELLINO
Arsenal (4-4-2): Almunia; Sagna, Touré, Djourou, Gibbs (1′ st Eboué); Walcott (18′ st Bendtner), Fabregas, Song, Nasri; Van Persie (35′ st Vela), Adebayor. A disp. Fabianski, Silvestre, Diaby, Denilson. All. Wenger.
Manchester (4-3-3): Van der Sar; O’Shea, Ferdinand, Vidic, Evra (20′ st Rafael); Fletcher, Carrick, Anderson (18′ st Giggs); Park, Cristiano Ronaldo, Rooney (21′ st Berbatov). A disp. Kuszczak, Evans, Tevez, Scholes. All. Ferguson.
Arbitro: Rosetti (ita).
Marcatori: 8′ pt Park (M), 11′ pt e 16′ st Cristiano Ronaldo (M), 31′ st Van Persie (A, rig).
Espulso: 29′ st Fletcher (M) per fallo da ultimo uomo.
Read More

Fiocco rosa in casa Del Piero. Benvenuta Dorotea

Del Piero e Sonia AmorusoDopo Tobias, ecco arrivare la sorellina. Il capitano bianconero Alex Del Piero si consola dalle delusioni stagionali con la bellissima gioia di essere diventato papà per la seconda volta.

Il numero dieci della Juventus ha annunciato la nascita della secondogenita, Dorotea. Questo il nome, scelto per la bimba, da Alessandro e la sua compagnia, Sonia Amoruso, sorella del calciatore Nicola, ex giocatore bianconero. "Sonia ed Io siamo diventati nuovamente genitori -ha scrittoDel Piero-. E' nata Dorotea e siamo felicissimi di renderVi partecipi di questo lieto evento. Mamma e bimba stanno molto bene. Vi ringraziamo per le numerose testimonianze d'affetto. Alessandro". Tanti auguri, Alex...
Read More

Juventus, Blanc: "Ranieri per ora resta, poi si vedrà"

Oggi il faccia a faccia tra i due, stasera la fumata grigia. L'amministratore delegato della Juventus, Blanc, questa mattina, ha avuto un incontro con il tecnico dei bianconeri, Claudio Ranieri, per raccogliere le fila in un momento di chiara difficoltà.

Falliti i tre obiettivi stagionali, la società di Corso Galileo Ferraris si trova a dover affrontare un capitolo importante, ossia quello legato alla panchina: sarà ancora Ranieri, la prossima stagione, a sedere sulla panchina della squadra torinese, o ci sarà una svolta tecnica?. Dalle dichiarazioni del dirigente juventino, di pochi minuti fa, è evidente come l'incertezza regna sovrana nell'ambiente bianconero e ancora non si è arrivati ad una conclusione, in un senso o nell'altro (rinnovo o licenziamento del mister romano). Insomma, Ranieri rimane "congelato", come si evince dalle stesse parole di Blanc: "Chiediamo rispetto, i conti si fanno alla fine. Ranieri adesso resta, poi si vedrà". Finire bene la stagione, questo l'imperativo in casa della Juventus, poi si penserà al futuro.
Read More

Figc: modificato l'art.62 delle Noif: "Stop in caso di razzismo"

Quella di oggi è un'altra giornata importante nel mondo del calcio. Infatti, la Federazione Italiana Giuoco Calcio ha provveduto a modificare l'articolo 62 delle Noif "Tutela dell'ordine pubblico in occasione delle gare", inserendo la previsione di sospensione della gara in presenza di "cori, grida e ogni altra manifestazione discriminatoria". Tutto ciò per cercare di evitare che si ripetano fatti come quelli accaduti durante Juventus-Inter, e che hanno colpito il giovane attaccante interista di colore, Mario Balotelli.

Sarà la soluzione giusta? Riusciremo a porre un freno a questo terribile patologia sociale che estende i suoi tentacoli ovunque, anche nello sport e negli stadi di calcio? Lo sapremo solamente a partire dalla prossima settimana. Ma intanto, riportiamo, all'attenzione dei lettori, la modifica, importante, introdotta dalla Figc. Al comma 6 si legge che "il responsabile dell'ordine pubblico, designato dal Ministero dell'Interno", qualora rilevi, oltre a striscioni offensivi esposti dai tifosi, "cori, grida e ogni altra manifestazione discriminatoria costituenti fatti gravi", può ordinare all'arbitro, anche per il tramite del quarto ufficiale di gara o dell'assisente, di non iniziare o sospendere la gara. La sospensione non può superare la durata di un tempo (45 minuti), da passare, per giocatori e arbitro, in mezzo al campo qualora non si debba entrare negli spogliatoi per un clima troppo arroventato. Se la situazione non migliora dopo il termine previsto, l'arbitro può dichiarare chiusa la partita, con gli organi di giustizia sportiva che poi adotteranno le sanzioni previste dall'articolo 17 del Codice di Giustizia Sportiva (sconfitta a tavolino)".
Read More

Serie A: 15mila euro di multa al Genoa. 16 squalificati, anche Ballardini

In tutta sincerità pensavamo fosse più pesante il giudizio di Tosel, soprattutto in merito a quanto accaduto, nel posticipo serale di domenica scorsa, durante il focoso derby della Lanterna. I colpi proibiti volati nel match del Ferraris, tra Genoa e Sampdoria (vinto tre a zero dai rossoblu di Gasperini, in virtù della stupenda tripletta dell'argentino Milito) facevano presagire squalifiche più pesanti, grazie all'uso della prova tv. Invece così non è stato. Il giudice sportivo ha squalificato 16 giocatori, tutti per un turno, dopo la quattordicesima giornata di ritorno di serie A.

Appiedato dalla giustizia sportiva, sempre per un turno, anche il tecnico del Palermo Davide Ballardini, espulso durante Palermo-Cagliari per avere cinturato il difensore dei sardi Matheu. Inoltre, ammenda di 15mila euro alla società di Preziosi, "per avere suoi sostenitori, prima dell'inizio della gara, nella rampa di accesso alla stadio, lanciato liquidi di varia natura sul pullman che trasportava la squadra avversaria, colpendo altresì il veicolo con calci e pugni; per avere altresì lanciato, all'interno dello stadio, oggetti di varia natura in direzione dei dirigenti della squadra avversaria; per avere inoltre, al 23° del secondo tempo, lanciato oggetti di varia natura sul terreno di giuoco". Queste le motivazioni che hanno condotto alla multa nei confronti della società ligure. Multe di 5mila euro per Catania, Inter e Sampdoria, 3mila al Bologna.

Una giornata:
Bellini e Doni (Atalanta)
Campagnaro (Sampdoria)
Ferrari e Motta (Genoa)
Pinzi (Chievo)
Sereni e Ogbonna (Torino)
Ibrahimovic (Inter)
Ledesma (Lazio)
Mellberg e Nedved (Juventus)
Mingazzini e Mutarelli (Bologna)
Morimoto (Catania)
Riise (Roma)

Ammende a società
Bologna euro 3000
Catania euro 5000
Inter euro 5000
Sampdoria euro 5000
Genoa euro 15000
Read More

(video gol) Premier League: Aston Villa-Hull City 1-0. Sofferto ma positivo "Monday night" per i Villains


(Aston Villa-Hull City 1-0. John Carew)

La classifica della Premier League:
Manchester Utd 80, Liverpool 77, Chelsea 74, Arsenal 68, Aston Villa 59, Everton 58, Manchester City 48, West Ham 48, Tottenham 47, Fulham 47, Wigan 41, Stoke City 39, Bolton 39, Portsmouth 38, Blackburn 37, Sunderland 35, Hull 34, Middlesbrough 31, Newcastle 31, West Bromwich 28

Prossimo turno:
Arsenal Chelsea
Blackburn Portsmouth 
Bolton Sunderland 
Everton Tottenham
Fulham Aston Villa
Hull Stoke City
Manchester Utd Manchester City
Newcastle Middlesbrough 
West Bromwich Wigan 
West Ham Liverpool 
Read More

(video gol) Premier League: Liverpool-Newcastle 3-0. Reds, avanti tutta. Un tris stende i Magpies


(Liverpool-Newcastle 1-0. Benayoun)


(2-0. Kuyt)


(3-0. Lucas)
Read More

Elenco blog personale