Menu Orizzontale

Calcio, Serie A: Il Milan ufficializza Huntelaar. Quadriennale per l'ex Real

Huntelaar al Milan. E' ufficialeOra possiamo dirlo in maniera ufficiale. Il Milan ha concluso l'acquisto dell'attaccante Klaas Jan Huntelaar che arriva alla corte di Leonardo, e nella Serie A di Calcio, dopo varie trattative non andate in porto per la società del Premier (ricordiamo Dzeko, Luis Fabiano e Trezeguet).

Il calciatore olandese (21 presenze e 13 gol con gli Orange), che arriva dalla Spagna e dal Real Madrid (20 partite e 8 reti con le merengues), ha firmato un contratto quadriennale che lo legherà alla società meneghina fino al 2013. Bella, davvero, la presentazione da parte del sito ufficiale del club di Via Turati: "Tutto il Milan porge il saluto di benvenuto più caloroso possibile, nella nostra famiglia, a Huntelaar. Klaas è olandese, così come sono olandesi alcuni dei ricordi più dolci dell'intera epopea milanista degli ultimi 23 anni". Un'accoglienza carica di affetto e simpatia per un giocatore che ha la grande considerazione del mister e dello staff rossonero, pronti a scommettere sul grande impatto del calciatore nella Serie A di Calcio. Felicità anche da parte dei giocatori milanisti e, in particolare, arriva il saluto soddisfatto del centrale rossonero Kahka Kaladze. Il georgiano ha commentato il neo acquisto del patron Berlusconi e ha fatto il punto della situazione:"Siamo contenti del suo arrivo, ma adesso dipenderà da lui inserirsi nel gruppo e dimostrare il suo valore. Pirlo? Ci fa piacere perchè è importante, abbiamo una bella squadra e cercheremo di iniziare bene il campionato. Il divario con Inter e Juventus? Siamo in fase di preparazione, vedremo quando inizierà il campionato. Se puntiamo allo scudetto? Assolutamente sì, sempre". Un altro olandese al Milan. I precedenti sono stati positivi, sarà ancora una volta così?
Read More

Calcio, squadre: Dall'urna di Nyon avversari benevoli per le italiane. Lazio con l'Elfsborg, Roma con il Kosice

A Nyon i sorteggiNon è andata male per le squadre di calcio italiane impegnate in questo forzato antipasto europeo. Parliamo di quelle che sono costrette (a seguito del piazzamento ottenuto nell'ultimo campionato di calcio) a superare gli ostacoli che si frappongono per poter brindare all'ingresso nella fase a gironi della Champions e della Europa League. Oggi, l'urna di Nyon è stata, come abbiamo detto in apertura, abbastanza benevola per le romane, il Genoa e la Fiorentina.

Partiamo dalla competizione più importante, la Champions League, e dalla Fiorentina. La società dei Della Valle ha evitato squadre come Arsenal, Lione e Stoccarda (tre avversari temibili) ed è stata accoppiata con i portoghesi dello Sporting Lisbona che hanno una buona tradizione ma non sono certamente fulmini di guerra. L'andata si giocherà in Portogallo, il ritorno al Franchi. Se in Toscana si sorride, c'è soddisfazione anche per le squadre di calcio impegnate nella nuova Uefa. Sorteggio, infatti, per i tre club impegnati nel quarto ed ultimo turno preliminare della Europa League. La Roma, dopo aver dominato, agevolmente, i belgi del Gand (3-1 e 7-1) affronterà gli slovacchi del Kosice. Attapirato Podolak, presidente della società: "Incontreremo l'avversario peggiore tra quelli possibili, avrei preferito di gran lunga l'Austria Vienna. Pazienza, almeno avremo una sfida interessante". Se i giallorossi sono stati fortunati, anche alla Lazio, impegnata domani a Pechino nella Supercoppa di Lega contro l'Inter, non è andata male. L'undici di Ballardini affronterà gli svedesi dell'Elfsborg. Rispetto all'avversario dei romanisti, i cinque volte campioni di Svezia sono leggermente più ostici, ma per entrambe non ci dovrebbero essere problemi. Infine, per ciò che riguarda il Genoa, sono usciti dall'urna i danesi dell'Odense (discreta partecipazione in Uefa, con sette presenze). L'andata si disputerà giovedì 20 agosto, mentre la gara di ritorno è in programma una settimana dopo. Le vincenti giocheranno dal 17 settembre al 17 dicembre la fase a gironi della Europa League. Di seguito tutti gli accoppiamenti della Champions (quarto turno preliminare).
Read More

Calcio, squadre: Champions ed Europa League, ecco gli ultimi ostacoli. A Nyon i sorteggi dell'ultimo turno preliminare

A Nyon i sorteggiE' il giorno dei sorteggi e le squadre di calcio qualificate per la prestigiosa Champions e per la "nuova" Uefa, la Europa League, attendono, più o meno con ansia, l'esito della "pesca" che avverrà a Nyon tra poco meno di mezzora.

Andiamo, dunque, a vedere, quali scenari attendono le squadre di calcio nostrane. Per quanto riguarda le due competizioni europee, occorre sorteggiare l'ultimo turno preliminare che rappresenta lo scoglio da superare prima di poter fare l'ingresso ufficiale nella fase a gironi. Dunque, in bocca al lupo alle varie squadre impegnate. In Champions, i problemi maggiori sono per il club dei Della Valle. La Fiorentina, che non è testa di serie, rischia di essere abbinata ad Arsenal, Lione o Stoccarda, insomma veri e propri ossi duri. In Europa League, invece, a rischiare più di tutte è il Genoa, che potrebbe pescare avversarie difficili come il Werder, il Villarreal, il Psv, lo Shakhtar, l'Amburgo o il Valencia. Meno paura per le due romane che, essendo teste di serie, incontreranno avversari meno complicati e più facili da superare. Passando al discorso riguardante la Champions, le squadre che supereranno il quarto turno preliminare avranno accesso alla fase a gironi, per la quale sono già qualificate il Milan di Leonardo (1a fascia), l'Inter di Mourinho e la Juve di Ferrara, entrambe raggruppate in seconda. La Fiorentina, se riuscirà a superare l'ultimo ostacolo, si ritroverebbe in terza fascia. Passato quest'ultimo turno, il sorteggio vero e proprio dei gironi di Champions avverrà il 27 agosto a Montecarlo.
Read More

Elenco blog personale