Menu Orizzontale

Calcio, Roma: Totti è pronto al rientro

Totti-rientro-coppa italiaFrancesco Totti sta meglio, decisamente. E le possibilità di vederlo in campo già giovedì nella semifinale di Coppa Italia con l'Udinese, almeno per uno spezzone di partita, aumentano con il passare delle ore. Da Trigoria, infatti, arrivano ottime notizie per i giallorossi: il capitano è pronto a riprendersi sulle spalle la Roma.

Totti corre e non sente alcun fastidio, bene così. Il numero dieci giallorosso si è allenato con i compagni, nella seduta mattutina al centro sportivo 'Fulvio Bernardini' e il suo impiego in Coppa Italia contro l'Udinese (andata giovedì all'Olimpico) sembra più che un'ipotesi.
Il leader giallorosso è disponibile, ora però tocca a Ranieri valutare se rischiare il capitano per questa gara, oppure preservarlo per la delicatissima sfida di domenica sera al 'Franchi' contro la Fiorentina di Prandelli.
Un match, quello che si svolgerà in terra toscana, fondamentale per il prosieguo del campionato dei giallorossi, attualmente secondi in classifica insieme al Milan (che deve però recuperare un match, e proprio con i toscani).
Oltre a Totti, si sono allenati anche Perrotta e Taddei, usciti malconci dall'ultimo incontro di campionato (contro il Siena), e Mirko Vucinic, ormai rientrato a pieno rango e pronto a guidare l'attacco capitolino contro i bianconeri friulani.
Out, invece, Luca Toni (infortunatosi contro la Juventus dopo appena 3 minuti di gioco), Menez e Pizarro, che non saranno dunque tra i protagonisti della semifinale di Coppa Italia.
Read More

Calcio, Giudice sportivo: Sedici squalificati in Serie A. Un turno a Mihajlovic

Anche questa settimana, spazio alle squalifiche decise, sulla base dei referti arbitrali, dal giudice sportivo Tosel, e che riguardano la Serie A.
Sono 16 i calciatori fermati, tutti per un turno, in relazione alla 3° giornata di ritorno. Stop anche per il tecnico del Catania, il serbo Mihajlovic (nella foto a lato).

La Juventus continua nel momentaccio, anche sul piano delle squalifiche. Infatti, i bianconeri dovranno fare a meno del gigante maliano Sissoko, che da poco ha ripreso in mano le redini del centrocampo, e di Grygera, stoppati entrambi per una giornata dalla giustizia sportiva.
Male anche il Palermo che, per la prossima gara, dovrà fare a meno di due pedine fondamentali nello scacchiere di Delio Rossi. Fermati, infatti, il centrale difensivo Bovo e il regista di centrocampo ed ex bianoceleste, Liverani.
Passando dai protagonisti in mezzo al campo, ai condottieri in panchina, turno di stop anche per il tecnico del Catania, Sinisa Mihajlovic, "per essere entrato indebitamente, al termine della gara, nello spogliatoio arbitrale, assumendo un atteggiamento provocatorio nei confronti del Direttore di gara".

Ecco l'elenco completo dei giocatori squalificati:
Cossu (Cagliari),
Liverani, Bovo (Palermo),
Padalino (Sampdoria),
Almiron (Bari),
Aronica (Napoli),
Burdisso (Roma),
Criscito (Genoa),
Felipe (Fiorentina),
Grygera, Sissoko (Juventus),
Guarente (Atalanta),
Rivas (Livorno),
Rosi (Siena),
Sanchez, Zapata (Udinese).

Le multe:
Napoli (20.000 euro anche per l'uso delle luci laser), Bari e Catania (5.000 euro), Cagliari e Juventus (4.000 euro), Atalanta (2.500 euro) e Milan (2.000 euro).
Read More

Calcio, Risultati Serie A: Giornata in ex aequo, ne approfitta la Roma

Okaka-RomaLa ventiduesima giornata di Serie A è stata all'insegna dei pareggi: ben sei delle nove partite disputate sono finite con un ex aequo. Rinviata per neve, invece, Parma-Inter.
Il risultato più inaspettato è senza dubbio quello di San Siro, dove il Milan non va oltre l'1-1 contro il Livorno. In gol i due capitani: Ambrosini nel primo tempo, Lucarelli nella ripresa.
Buone le prove di Ronaldihno e Beckham, ma all'inglese servirà ben altro per poter convincere Capello a regalargli una maglia da titolare per la coppa del Mondo in Sudafrica.

Anche se con una partita da recuperare, i rossoneri si vedono raggiungere in classifica dall'inarrestabile Roma di Ranieri che, nonostante le assenze (Totti, Vucinic, Menez) in attacco, si impone con il risultato di 2-1 sul Siena (gol meraviglioso, di tacco, di Okaka, ceduto poi in prestito al Fulham).
La lotta al quarto posto non registra clamorosi sviluppi.
Il Napoli nonostante il pareggio casalingo con il Genoa per 0-0 riesce ad allungare di un punto
sul Palermo battuto dal Bari per 4-2. Azzurri al quindicesimo risultato utile consecutivo, mentre si registra la seconda sconfitta per Delio Rossi da quando è alla guida dei siciliani.
Zac si gira! Ma la prima di Zaccheroni sulla panchina della Juventus non ha il lieto fine sperato.
I bianconeri non riescono ad imporsi sulla Lazio e devono accontentarsi di un 1-1, perdendo cosi’ una ghiotta occasione per avvicinare le rivali.
Si riavvicina all'Europa invece la Sampdoria che priva di Cassano, lasciato per la seconda volta consecutiva a casa da Del Neri, si sbarzza con un secco 2-0 dell'Atalanta. Ancora in gol Pazzini. Il "Pazzo" ha ripreso a segnare, sarà difficile per Lippi non concedergli una chance per Sudafrica 2010.

Spettacolare l'euro-sfida di Cagliari, dove tra i sardi e la Fiorentina finisce 2-2. Sia i toscani che i ragazzi di Allegri hanno una gara da recuperare che potrebbe fare chiarezza sulle ambizioni di entrambe.
Lo "spareggio" salvezza tra Catania e Udinese termina sul risultato di 1-1. Biagianti riequilibra il match dopo che gli etnei avevano subito il gol di Floro Flores. Stesso punteggio al Bentegodi di Verona tra Chievo e Bologna.
Read More

Elenco blog personale