Menu Orizzontale

Calcio, Serie A: Gli squalificati. Due turni a Sneijder, deferito Mourinho

sneijder-squalificatoDue turni di squalifica. Gli applausi ironici di Wesley Sneijder all'arbitro Rocchi, durante il derby milanese, costano caro al fuoriclasse olandese, fermato per due settimane dal giudice sportivo.
Ma non è l'unico provvedimento preso da Tosel contro l'Inter in relazione alla stracittadina.

Oltre alla squalifica inflitta al trequartista olandese, ammonizione per Marco Materazzi, colpevole di aver festeggiato al termine della partita, in maniera decisamente goliardica, con la maschera del Presidente del Consiglio.
Infine, sia Mourinho che Paolillo, amministratore delegato dei nerazzurri, sono stati deferiti alla Commissione Disciplinare Nazionale per avere espresso dubbi sulla regolarità del campionato.
Ecco gli altri giocatori appiedati dalla giustizia sportiva, tutti per un turno: Buffon e Grosso (Juventus), Cribari e Brandao (Siena), De Lucia e Mozart (Livorno), Lucio (Inter), Larrivey (Cagliari), Doni (Atalanta), Coda (Udinese), Gastaldello (Sampdoria), Mandelli, Pinzi e Rigoni (Chievo), Meggiorini (Bari), Pazienza (Napoli).
Read More

Calcio, Inter: Mourinho spegne le candeline: "Juve ko il mio regalo"

Mourinho-compleannoBuon compleanno a Josè Mourinho.
Il tecnico nerazzurro compie 47 anni e, dopo aver festeggiato la vittoria nel derby, si prepara oggi a vivere questa giornata lieta insieme alla società e ai calciatori ad Appiano Gentile.
Ma il pensiero va a giovedì e alla sfida di Coppa Italia contro la Juve.

"A José Mourinho gli auguri più sinceri del presidente Massimo Moratti - si legge sul sito dell'Inter- della Società, della squadra e di tutti i tifosi nerazzurri". Questi gli auguri mediatici rivolti al mister portoghese, nato a Setubal il 26 gennaio del 1963.
Festa doppia, per il mister e per la squadra che, dopo il derby stravinto contro i cugini, si ritrova a + 9 sul Diavolo rossonero.
Ma, mentre tra un brindisi e l'altro, lo "Special One" riceverà tanti bei regali, quello più grande, dai calciatori, se lo aspetta giovedì. Al Meazza, infatti, arriva una barcollante Juventus, sconfitta dalla Roma in campionato.
Sarà una sfida da brividi, che mette in palio la semifinale di Coppa Italia. E Mourinho non ha dubbi: "Per quanto riguarda il regalo preferito - si legge sul sito dei nerazzurri- l'allenatore ha già spiegato che deve arrivare giovedì sera, in occasione della gara di Tim Cup contro la Juventus al Meazza: concordiamo".
Read More

Calcio, Città del Messico: Intervento ok, Cabanas fuori pericolo

Ieri vi abbiamo raccontato di quanto accaduto a Salvador Cabanas e delle condizioni gravi nelle quali versava. Ora possiamo tirare un primo sospiro di sollievo.
E' perfettamente riuscito, infatti, l'intervento cui è stato sottoposto il centrocampista paraguayano dell'America colpito da un proiettile alla testa mentre si trovava nel locale "Bar Bar" di Città del Messico.

"In condizioni gravi, ma fuori pericolo". Questo l'ultimo bollettino dei dottori che hanno operato d'urgenza il calciatore paraguayano Salvador Cabanas.
Il giocatore, dunque, non è in pericolo di vita anche se ancora è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale della capitale messicana.
"Con l'intervento - ha continuato il chirurgo - gli abbiamo salvato la vita anche se non è stato possibile estrarre il proiettile". L'importante, però, è che il giocatore possa riprendersi e tornare a condurre una vita normale.
Intanto è stato escluso categoricamente che possa partecipare ai Mondiali in Sudafrica, dove il Paraguay giocherà nel girone in cui è presente anche la nostra nazionale.
Read More

Calciomercato Roma: Motta in prestito al City di Mancini

Prestito fino a giugno.
Così l'accordo tra la Roma e il Manchester City di Mancini per il giovane terzino Marco Motta.
Domani l'agente del calciatore, Giuseppe Bozzo, s'incontrerà con i dirigenti del club inglese per definire il trasferimento. Il calciomercato della Roma, insomma, prosegue, in entrata come in uscita.

Solamente 9 presenze fino a questo momento. Poco spazio nella Roma di Ranieri per l'ex Udinese Marco Motta (che è in comproprietà tra i friulani e la società giallorossa) che, convocato per la gara di Coppa Italia di questa sera, sembra comunque destinato alla panchina.
Dunque, i dirigenti della Roma hanno deciso di optare per il prestito del giocatore, che raggiunge il "Mancio" nella Premier League.
Giovedì, il terzino sosterrà le visite mediche con il club britannico e potrà incominciare ad allenarsi con i nuovi compagni. Questo, naturalmente, fino a giugno, poi il giocatore tornerà alla base.
Read More

Elenco blog personale