Menu Orizzontale

Calcio, Lippi Infuriato: "Si parla di tutto tranne che di noi"

Lippi scuote tuttiInattesa, forse anche sgraziata nei modi, ma sicuramente una "strigliata" che ci voleva dopo tante chiacchiere e soprattutto tante polemiche sterili e inutili che hanno avuto come protagonisti personaggi importanti della Serie A di Calcio. Risuona fragorosa, impetuosa, improvvisa, dal ritiro azzurro, la voce di Marcello Lippi (un altro autogol?). Il viareggino scuote un pò tutti, addetti ai lavori e non, cercando, più che altro, di mantenere alta la concentrazione su quelle che appaiono come due sfide fondamentali per la qualificazione ai Mondiali del Sudafrica del prossimo anno.

Anzi, il tecnico vuole proprio che l'attenzione si sposti dalla Serie A di Calcio, dalle questioni di club, all'ambito nazionale, e ai match che attendono i nostri atleti: "Di noi non frega niente a nessuno". L'ira dell'allenatore, anche se nascosta con un mezzo sorriso, è evidente: "In settimana si è parlato di Cassano, di Mourinho, di tutto, ma non di come giochiamo e della gara con la Georgia di sabato. A me questo non sta bene, anche perché la partita contro la Georgia e quella di mercoledì contro la Bulgaria a Torino potrebbero già darci praticamente il visto per i Mondiali in Sudafrica". Questo lo sfogo di un Lippi messo sicuramente sotto pressione e di fronte a delle prove da dentro o fuori. Fallire potrebbe davvero creare pericoli inutili in vista del mondiale del 2010. Intanto, la squadra azzurra è arrivata a Tbilisi dopo circa 4 ore di volo da Pisa. Successivamente, i nostri ragazzi si sono trasferiti in pullman all'albergo sede del loro ritiro e alle 18 svolgeranno l'allenamento della vigilia sul prato dello stadio nazionale Boris Paichadze, dove sabato alle 22 (ora locale) è previsto l'inizio di Georgia-Italia, gara valida per le qualificazioni. Servono gol Mondiali.
Read More

Calcio, Serie A: Cassano fa meraviglie anche in amichevole. Gol da 40 metri

Antonio Cassano continua a regalare spettacolo, gol e fantastiche emozioni, gara ufficiale o amichevole che sia. E' sicuramente uno dei giocatori più forti della nostra Serie A di Calcio. Fantasia, tecnica, giocate da brividi, con quella maglia blucerchiata addosso che gli calza ormai a pennello.

E' sempre più un leader nel gruppo doriano e con i suoi gol e le sue magie sta facendo felice il presidente Garrone e i tanti tifosi della squadra ligure. Eppure, tutto questo non basta per ottenere la tanto ambita convocazione nella Nazionale guidata da Marcello Lippi. Si vede che le prestazioni registrate nella Serie A di Calcio non bastano ancora per una maglia azzura. Ma torniamo all'argomento del nostro post, dopo questa breve ma doverosa digressione. L'ultima prodezza (un gol strepitoso) del fuoriclasse di Bari vecchia è di ieri pomeriggio, nel test infrasettimanale che la Sampdoria ha disputato e vinto nettamente contro il Rivasamba, formazione ligure impegnata nel campionato di Eccellenza. Non è la Serie A, l'avversario è quello che è, ma i colpi e i gol di Totò sono sempre eccezionali. Da registrare anche l'esordio per il neo arrivato, Nicola Pozzi. L'amichevole è terminata 12-0 per i blucerchiati: tanti gol, nel primo tempo sono andati a segno Bellucci (doppietta) e Mannini. Ma il bello arriva nella seconda parte di gara. E' infatti Cassano show: il barese realizza due gol, tra cui uno, addirittura, da centrocampo!. Una conclusione da 40 metri che fa secco il portiere avversario. Fantastico. Per la cronaca, a segno anche Pazzini (4), Tissone e Foti (2). Soprattutto il primo costituisce con Totò una coppia gol fantastica, due giocatori che si stanno mettendo in grande luce nella Serie A di Calcio.
Read More

Elenco blog personale