Menu Orizzontale

Calcio, Serie A: Inter e Milan, in arrivo il derby della verità

Ci siamo. Tra due settimane, vista la pausa della Serie A per gli impegni della nazionale di Prandelli, ci sarà la supersfida scudetto tra Inter e Milan, distanziate di due punti in classifica, con i rossoneri attualmente in vetta.
Il Milan arriva a questa sfida con qualche problema da risolvere. Innanzitutto come sostituire l'assenza di Ibrahimovic, considerato che nella débacle di Palermo Pato, nè Cassano ma neanche lo scapitante e subentrato Robinho sono riusciti a dare un contributo efficace alla causa rossonera e hanno riproposto il problema della troppa dipendenza del team di Allegri dalle prodezze dello svedese. Poi c'è il discorso legato alla "regia": manca Pirlo e manca la luce nel centrocampo rossonero, dove Seedorf non riesce a sopperire all'assenza del bresciano. Van Bommel, Gattuso e Flamini si danno tanto da fare ma c'è bisogno di qualcuno che riesca a illuminare la mediana rossonera.

L'Inter di Leonardo, invece, arriva stracarico e con un Pazzini pronto a infiammare Moratti e compagnia bella, in coppia con Eto'o. Nei quarti di Champions ea -2 dai cugini, sogna il sorpasso in Serie A proprio nella stracittadina.
Pazzini, decisivo con la sua girata contro il Lecce, è in grande forma, stesso discorso per Julio Cesar che, al di là di qualche errore, ha dimostrato, anche contro i salentini, di meritare la palma di miglior portiere del mondo (basta vedere anche come ha reagito all'errore contro il Bayern).
Mancherà Lucio, e questa non è una cosa da sottovalutare, ma il team nerazzurro ha dimostrato di saper ovviare alle assenze importanti in più di una circostanza. Insomma, l'Inter parte in svantaggio, come classifica di Serie A, ma con uno stato generale migliore. Che succederà?
Read More

Elenco blog personale