Menu Orizzontale

Calcio, Ronaldo si "gioca" il Real vincente sul Barcellona

Ronaldo pronostica a favore del Real MadridRicevuto il "no" di Dunga, che non lo convocherà per le eliminatorie, Ronaldo si avventura in un pronostico sulla sfida tra Barcellona e Real Madrid (che si giocherà questo weekend al Santiago Bernabeu), una gara che vale moltissimo in chiave scudetto.

I blancos sono, infatti, costretti a vincere per poter sperare di raggiungere i catalani. Secondo il brasiliano, che ha militato in entrambe le squadre, saranno le merengues a vincere la supersfida. Ecco le dichiarazioni ad "As" (quotidiano spagnolo), del "Fenomeno": "Segneranno Raul e Sergio Ramos, e il secondo gol sara' di testa su calcio d'angolo" Perl'attaccante del Corinthians, dunque è il Realla squadra favorita per la conquista della posta in palio in quello che è sicuramente il "match of the year". Ma come fa a sentirsi così sicuro nel pronostico? beh, lo dice lo stesso Ronnie: "Perchè ha uno spirito piu' combattivo dei blaugrana e non mollerà fino alla fine".
Read More

(video) Calcio, messicano minaccia un avversario: "Ti attacco la febbre suina"


(la minaccia del messicano Reynoso)

E' incredibile quello che è accaduto durante la Coppa Libertadores (la Champions League del sudamerica). Succede tutto nei concitati istanti finali del match. Il messicano Hector Reynoso, messicano del Chivas, commette un fallaccio su Sebastian Penco che si lamenta dell'intervento subito, ricevendo in cambio non solo uno sputo (una delle cose più antisportive nel gioco del calcio) ma soprattutto una minaccia, quanto mai "attuale": "Ti attacco la febbre suina". Ecco la frase incriminata, della quale ci si è accorti solamente riascoltando le registrazioni. Ma, nel dopopartita si scoprono gli "altarini". Presentate le proprie scuse per la grave minaccia, Reynoso dichiara: "Non si può accettare che ti chiamino lebbroso". Dunque, a farsi un esame di coscienza dovrebbe essere anche il caro Penco...
Read More

De Laurentiis "spedisce" Floccari al Genoa e denuncia: "I giocatori italiani sono restii a venire al Napoli"

Scatenato De Laurentiis in un intervento radiofonico. Il patron del Napoli, ha parlato a "Radio Kiss Kiss": "Floccari non arriva, credo sia andato al Genoa. Ho visto che con i giocatori italiani c'è sempre qualcosa che non va, sono restii a venire al Napoli. è successo con Bianchi, ora si ripete. A loro dico: cari calciatori italiani, vi voglio bene ma venite se siete convinti che questa sia il vero palcoscenico per la vostra professione".

Sembra, infatti, a conferma delle parole del presidente dei partenopei, che l'atalantino avrebbe raggiunto un accordo di massima con Preziosi e il Genoa, sulla base di dodici milioni di euro. Sarebbe, dunque, un grande colpo di mercato per la squadra rossoblu, visto che probabilmente il "principe" argentino Diego Milito lascerà la Lanterna per andare più al nord (Inter?) a meno che non trovi un accordo con la dirigenza. Ma l'annuncio del colpo di mercato della squadra genoana, dato dal numero uno della squadra campana, è lo spunto per una riflessione. Dopo il "caso Bianchi", ora la scena sembra ripetersi con Floccari. I giocatori italiani sono restii a venire al Napoli, ma perchè? E' questo il quesito che neanche De Laurentiis riesce a risolvere. O forse solo poca prontezza nell'afferrare al volo le occasioni? Chiusura per il futuro: "Il Napoli è il cuore pulsante del popolo partenopeo e siamo al servizio di tutti i napoletani. Stiamo costruendo una squadra che abbia sempre più credibilità. Le difficoltà non appartengono solo al Napoli ma al calcio in generale, che stiamo rifondando anche se in ritardo rispetto alle altre leghe ma siamo sulla buona strada. Hamsik e Lavezzi? Non sono sul mercato, lo ribadisco. A meno che non ci saranno offerte folli alle quali non si potrebbe rinunciare perché in quel modo si comprerebbero tanti altri giocatori".
Read More

Calcio, Arriva il No di Dunga. Niente nazionale per Ronaldo

Dunga non convocherà RonaldoPorte chiuse per Ronaldo. Non è un no definitivo ma la nazionale verdeoro, almeno per ora, rimane un sogno nel cassetto per l'ex "Fenomeno" interista, Ronaldo, che sta "rinascendo" nel Corinthians. La vena ritrovata, per quanto riguarda la realizzazione (vedi l'ultima doppietta nella finale di andata del torneo paulista), non convince il ct del Brasile, Dunga. Il selezionatore della seleçao annuncia che Ronaldo non figurerà nella lista dei convocati, la quale sarà diramata il 21 maggio prossimo.

Secondo il ct le partite delle eliminatorie sono più dure e quindi sarebbero "un rischio eccessivo per il ginocchio di Ronie". In un'intervista, pubblicata dal quotidiano Estado de S. Paulo, Il commissario tecnico ha sottolineato che Ronaldo, nonostante le otto reti e la condizione ritrovata, ha bisogno di giocare una serie più lunga di partite per consolidare il suo pieno recupero. Ci vuole tempo, ma se la nuova avventura di Ronnie proseguirà così, crediamo che l'ex idolo interista una chance l'avrà.
Read More

(video gol) Coppa Uefa: Werder Brema-Amburgo 0-1. Diego e compagni battuti in casa. Trochowski fa volare l'Amburgo


(Werder Brema-Amburgo 0-1. Trochowski)

WERDER BREMA: Weise, Fritz (40'st Prodl), Mertesacker, Naldo, Boenisc; Tziolis, Frings, Ozil, Diego; Pizarro, Hugo Almeida (16'st Rosenberg). A disp.: Mielitz, Tosic D., Baumann, Vranjes, Harnik. All.: Schaaf.
AMBURGO: Rost, Demel, Gravgaard, Mathijsen, Aogo (34'st Benjamin); Jarolim, Alex Silva (30'st Boateng), Pitroipa, Trochowski; Guerrero, Olic (46'st Torun). A disp.: Hesl, Choupo-Moting, Ndjeng, Tomas Rincon. All.: Jol.
ARBITRO: Webb (ING).
MARCATORI: 28'pt Trochowski (A).
Read More

Elenco blog personale