Menu Orizzontale

Calcio, Il Real cala il poker. Preso anche Benzema dal Lione

Benzema al Real MadridKarim Benzema è il quarto colpo di questa grandissima campagna acquisti firmata da Florentino Perez, deciso come non mai a rilanciare il suo real ai vertici spagnoli e internazionali.

Il 21enne attaccante del Lione e della Nazionale francese (fino a questo momento, 22 presenze, e cinque reti, con i "galletti"), cresciuto proprio nelle giovanili del Lione, ha debuttato nel 2004 in prima squadra facendo vedere subito colpi da fuoriclasse. Al club francese vanno 35 mln di euro a cui si aggiungono diversi premi legati alle prestazioni del calciatore per un ammontare totale che potrebbe raggiungere i 41 mln di euro. Dopo Kakà, Raul Albiol e Cristiano Ronaldo, il franco-algerino è l'ennesimo colpo di questo Real scatenato sul mercato. Si fanno davvero le cose in grande a Madrid.
Read More

Calcio, Floccari al Genoa. L'attaccante è di nuovo un "Grifone"

Floccari al GenoaAdesso è ufficiale. Mentre il bomber dell'Under 21, Robert Acquafresca, con qualche polemica e frecce velenose indirizzate all'Inter, se ne va in terra bergamasca, all'Atalanta del neotecnico Gregucci, Il Genoa di preziosi comunica di aver formalizzato, l'acquisto a titolo definitivo del calciatore Sergio Floccari proprio dai bergamaschi.

Un bomber, "parcheggiato" dai nerazzurri in Liguria ci resta qualche attimo e poi si sposta a Bergamo, non con animo felice, uno ne arriva e sarà il nuovo centravanti rossoblu. Per il ragazzo di Vibo Valentia si tratta di un ritorno in Liguria, sponda rossoblu: "Il Genoa rende noto di aver formalizzato, presso l'Ufficio Tesseramenti della Lega Calcio, l'acquisto a titolo definitivo del calciatore Sergio Floccari, rilevando i diritti sportivi da Atalanta BC. Per l'attaccante di Vibo Valentia si tratta di un ritorno, avendo già vestito la maglia a quarti rossoblù nella stagione 2002/2003". Ma la campagna acquisti del "Grifone" non si ferma qui. Infatti, sempre con il club milanese, contestualmente, è stato definito l'ingaggio del centrocampista Francesco Bolzoni, del difensore Leonardo Bonucci e dell'attaccante Riccardo Meggiorini, tutti e tre a titolo definitivo.
Read More

(video), Kakà, presentazione "galactica" . Ai tifosi un messaggio chiaro: "Spero di fare la storia del Real"


(Kakà si presenta ai tifosi del Real)

"Spero di fare la storia del Real Madrid". Tra le tante parole dette nella conferenza stampa di presentazione, sono queste le più importanti. Ecco il messaggio che Kakà lancia all'esigente pubblico madrileno, da sempre abituato a vincere ma che in questi ultimi anni ha scordato come si fa e spera di tornare presto ad assaporare i trionfi del passato. In questo video, potrete godervi la presentazione del fuoriclasse brasiliano, ex milanista, Ricardo Kakà, uno dei grandi acquisti del presidentissimo Florentino Perez, il quale ha inaugurato con i fuochi d'artificio la seconda era ai vertici del Real. E' stata una presentazione "galactica", in grande stile, al Bernabeu, trasmessa in tutto il mondo. E il 6 luglio prossimo sarà la volta di Cristiano Ronaldo, immaginate cosa possa accadere...
Read More

Acquafresca, veleno sull'Inter: "Mi hanno trattato come un pacco postale"

Acquafresca polemico con l'InterDa poche ore è un giocatore dell'Atalanta. Girato al Genoa dall'Inter, nell'ambito della trattativa che ha portato in nerazzurra la coppia Thiago Motta-Milito, il presidente del "Grifone", Enrico Preziosi, ha raggiunto un'intesa con il procuratore del calciatore per il prestito del centravanti alla squadra di Angelo Gregucci. Il bomber dell'Under 21, Robert Acquafresca, lo scorso anno autore di un'ottima stagione (14 reti) con il Cagliari, è stato girato in prestito alla società bergamasca che ha vinto, dunque, la concorrenza di squadre prestigiose come Juventus, Lazio e Parma.

L'attaccante, in un'intervista a Sky, non parla della nuova squadra, ma lancia parole di fuoco nei confronti dell'Inter che, a suo dire, si è disfatta con troppa fretta di lui, non concedendogli nemmeno una chance. "Finalmente si conclude un periodo difficile, fatto di tante trattative e in cui mi sono sentito come un pacco postale, sbattuto da una parte all'altra. Spero, sul campo, si far pentire i dirigenti dell'Inter che non hanno creduto in me. Prima ero in comproprietà con l'Inter, poi in prestito, sono sempre andato avanti per la mia strada senza l'Inter. E ora spero di far capire a qualcuno che ha perso tanto sul campo... Perché non sono rimasto a Genova? Lì ci sono già Crespo e Floccari, di comune accordo abbiamo convenuto che era meglio andassi in una piazza dove potessi giocare".
Read More

Elenco blog personale