Menu Orizzontale

30 aprile 2009

Milan, Ambrosini infuriato: "Da Mourinho non accetto lezioni di moralità"

Ambrosini replica a MourinhoLe parole infuocate di Mourinho "Nessun 5 maggio, e Ambrosini stia zitto" (in relazione al pensiero espresso dal mediano del Milan che ipotizzava una clamorosa rimonta sui cugini nerazzurri) non sono piaciute per nulla al centrocampista di Carletto Ancelotti. Massimo Ambrosini non ci sta e risponde in maniera altrettanto infuocata al tecnico portoghese dell'Inter.

Dalle pagine del sito on-line del Milan il biondo centrocampista si è scagliato contro José Mourinho: "Sono stupito e amareggiato di come l'uomo Mourinho, solitamente preciso nella comunicazione verbale, abbia potuto con così tanta superficialità commentare le mie dichiarazioni di ieri, che nei toni e nei contenuti non volevano in nessun modo essere polemiche né provocatorie". Dall'amarezza per l'attacco subito, si passa immediatamente al contrattacco. E piovono bombe sul lusitano: "Non accetto assolutamente da parte dello stesso uomo lezioni di moralità quando, due giorni dopo l'episodio dello striscione, chiesi scusa ai calciatori e ai tifosi interisti. Dimostrando quei valori morali che lui, con poca attenzione e scarsa conoscenza dei fatti, mette in dubbio".

1 commenti:

Anonimo ha detto...

....Mourinho e Balottelli , ma perchè non fate tutti e due le valigie e andate a fare i simpatici in un altro campionato ? Non so perchè ma ci sono due cose che li accomunano questi due .... una è che sono dell'Inter e l'altra è che sono riconosciuti internazionalmente "boriosi" ed "antipatici" dal 99% del pubblico calcistico .... ah dimenticavo ecco perchè : di solito in un'organizzazione tutti somigliano alla cultura di chi la dirige che sceglie i suoi collaboratori a sua immagine e somiglianza !!!!! RB GROSSETO

30 aprile 2009 22:17

Posta un commento

Elenco blog personale