Menu Orizzontale

5 maggio 2009

Serie A: 15mila euro di multa al Genoa. 16 squalificati, anche Ballardini

In tutta sincerità pensavamo fosse più pesante il giudizio di Tosel, soprattutto in merito a quanto accaduto, nel posticipo serale di domenica scorsa, durante il focoso derby della Lanterna. I colpi proibiti volati nel match del Ferraris, tra Genoa e Sampdoria (vinto tre a zero dai rossoblu di Gasperini, in virtù della stupenda tripletta dell'argentino Milito) facevano presagire squalifiche più pesanti, grazie all'uso della prova tv. Invece così non è stato. Il giudice sportivo ha squalificato 16 giocatori, tutti per un turno, dopo la quattordicesima giornata di ritorno di serie A.

Appiedato dalla giustizia sportiva, sempre per un turno, anche il tecnico del Palermo Davide Ballardini, espulso durante Palermo-Cagliari per avere cinturato il difensore dei sardi Matheu. Inoltre, ammenda di 15mila euro alla società di Preziosi, "per avere suoi sostenitori, prima dell'inizio della gara, nella rampa di accesso alla stadio, lanciato liquidi di varia natura sul pullman che trasportava la squadra avversaria, colpendo altresì il veicolo con calci e pugni; per avere altresì lanciato, all'interno dello stadio, oggetti di varia natura in direzione dei dirigenti della squadra avversaria; per avere inoltre, al 23° del secondo tempo, lanciato oggetti di varia natura sul terreno di giuoco". Queste le motivazioni che hanno condotto alla multa nei confronti della società ligure. Multe di 5mila euro per Catania, Inter e Sampdoria, 3mila al Bologna.

Una giornata:
Bellini e Doni (Atalanta)
Campagnaro (Sampdoria)
Ferrari e Motta (Genoa)
Pinzi (Chievo)
Sereni e Ogbonna (Torino)
Ibrahimovic (Inter)
Ledesma (Lazio)
Mellberg e Nedved (Juventus)
Mingazzini e Mutarelli (Bologna)
Morimoto (Catania)
Riise (Roma)

Ammende a società
Bologna euro 3000
Catania euro 5000
Inter euro 5000
Sampdoria euro 5000
Genoa euro 15000

0 commenti:

Posta un commento

Elenco blog personale