Menu Orizzontale

16 gennaio 2010

Calcio, Inter: Moratti furioso per cambio date: "Contro la Juve gioca la primavera"

E' battaglia. Ma questa volta non sul campo per i punti in palio. Lo scontro è per le date. A sette giorni dal fondamentale derby di campionato, tra Inter e Milan imperversa già una pesante bufera. Il "casus belli" è sorto dalla richiesta della società rossonera di spostare il match, valido per i quarti di Coppa Italia con l'Udinese, fissato inzialmente per il 20 gennaio prossimo. Naturalmente, in caso di un "si" della Lega, si arriverebbe allo spostamento dei recuperi, compreso quello che riguarda i nerazzurri. E Moratti s'infuria.

L'Inter non ci sta: o si cambia data alla gara di Coppa Italia contro la Juve, inizialmente prevista per il 27 gennaio e poi spostata al 28, e cioè soltanto 24 ore dopo Milan-Udinese, o il club nerazzurro minaccia di far giocare la squadra giovanile contro i bianconeri. Questa la minaccia di Moratti: "se la situazione resta così, sarà la Primavera a giocare contro la Juventus". Una presa di posizione dura e decisa quella del numero uno del biscione ribadita anche dall'Ad Paolillo: "Calendario inaccettabile". Ma la replica del club rossonero non si è fatta attendere: "Si decida per sorteggio", questa la voce che proviene da Milanello. Insomma, la controversia non è di facile risuoluzione. Ora la parola passa al presidente di Lega Maurizio Beretta: "Se il problema è chi gioca prima allora il sorteggio potrebbe essere una giusta soluzione".

6 commenti:

Anonimo ha detto...

allora non avete capito niente l'inter vince xke e troppo forte senno' non vincerebbe mai con questi mafiosi del milan e della juve io fossi a moratti manderei la primavera a giocaRE gia si era visto nei sorteggi del campionato juve milan al ultima giornata . meditate gente meditate ladriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

16 gennaio 2010 16:08
Anonimo ha detto...

come si fa a dire cose del genere gli unici ladri in italia sono l'inter e il suo presidente che piangono anche adesso che gli fischiano tutto a favore ma andate a lavorare

16 gennaio 2010 16:19
Anonimo ha detto...

tutti sti pezzi di ..... dal presidente all'ultimo
tifoso,andate a raccogliere banane, invece di
piangere su tutto.Bambini viziati.

16 gennaio 2010 17:47
Anonimo ha detto...

X anonimo 16.08: ho tanta paura cha a non capire niente sei tu e tutto il popolo intertriste....
ma possibile che siete sempre dietro a piangere e lamentarvi, siete più frignoni voi dei bambini di 2 anni!!!!!!!!!1 e poi basta con sta storia che siete forti 1 scudetto REGALATO 1 SENZA avversari 1 RUBATO alla roma e già quest'anno siete sulla buona strada per "sviste" arbitrali casualmente sempre a vostro favore PIAGNONI!!!!!!!!!!!!!

16 gennaio 2010 18:02
Riccardo Troiani ha detto...

l'inter vince perchè ha, in primis, due squadre, e poi perchè naturalmente l'occhio di riguardo c'è sempre (vedi quaresma e il fallo di mano palese)

16 gennaio 2010 20:48
Anonimo ha detto...

NO NO NO ragazzi...volete sentire una cosa meditata? ascoltate me:
la verità è che non c'è un ladro solo...ma le società più forti (juve milan e inter) lo sono tutte.
loro decidono,in base agli anni e ai periodi,che la squadra più popolare (cioè che guadagnerebbe di più in quel momento dagli abbonamenti stadio e farebbe vendere più abbonamenti sky)in quel momento vince...
l'inter,nonostante negli ultimi tre anni avesse innegabilmente uno squadrone,ha avuto dei favori arbitrali,così come per anni,prima,la juve.adesso sembra vogliano favorire il milan quest'anno...
ricordatevi: l'arbitro non fischia mai a favore di roma ,napoli o bologna.
tutto questo perchè il governo ci deve dare il nostro grande oppio,che ci riempie le giornate e ci da qualcosa di cui parlare e a cui interessarci,in maniera da accorgerci il meno possibile che siamo solo consumatori e quelli che sono al governo hanno il potere e basta...sono estremo?avete notato che il campionato ci calcio non si ferma mai,neanche quando muoiono i tifosi o i poliziotti?e poi che senso ha andare allo stadio a tifare con tanta violenza?
per inciso:sono milanista da quando ero bambino(più di 20 anni fa,ai tempi di gullit e van basten) , e sono contentissimo quando il milan vince...penso che non smetterò mai...ma sono anche convinto che il calcio sia come il wrestling
quindi non accusatevi l'un l'altro di essere ladri:tanto loro sono già tutti d'accordo...
(ierisera all'inter due rigori contro...agevolazioni sul campionato per il milan...non vi sembra strano?)
comunque forza milan e viva il calcio pulito

17 gennaio 2010 09:26

Posta un commento

Elenco blog personale