Menu Orizzontale

25 febbraio 2010

Calcio, Europa League: la Roma si affida a Vucinic per battere i greci

calcio, europa league, roma, vucinic, panathinaikosAlle 19, all'Olimpico, la Roma scende in campo contro il Panathinaikos nel ritorno dei sedicesimi di Europa League.
I giallorossi di Claudio Ranieri sono chiamati a ribaltare il beffardo risultato di una settimana fa. Ad Atene, infatti, in vantaggio per 2 a 1, grazie al penalty di Pizarro, i romani si sono fatti rimontare dal Panathinaikos, vittorioso nel finale per 3 a 2.
Un’impresa non facile, ma neanche proibitiva per i giallorossi, nonostante le tante assenze di quest'oggi. Mancheranno infatti Toni e Totti, ma anche Julio Sergio (infortunatosi proprio nel match d'andata) e Pizarro, uno dei grandi protagonisti in terra greca. Ma c'è Mirko Vucinic (nella foto), autore del gol del vantaggio nel match di andata.

Occhi puntati su Mirko Vucinic.
L’eroe delle notti di coppa sarà l'uomo sul quale punteranno i capitolini per poter conquistare il risultato che vale la qualificazione agli ottavi.
Passando proprio ai protagonisti che scenderanno in campo, il montenegrino agirà da prima punta supportato alle spalle dal trio formato da Cerci, Perrotta e Taddei.
De Rossi e Brighi saranno i mediani, il doppio schermo protettivo davanti alla difesa, formata da Mexes e Juan centrali, Riise e Motta sugli esterni.
Il Panathinaikos, per difendere il gol di vantaggio e agire di contropiede, si affiderà ad un blindatissimo 4-5-1 con unica punta Cissè.

LE PROBABILI FORMAZIONI:
ROMA (4-2-3-1): Doni; Motta, Mexes, Juan, Riise; De Rossi, Brighi; Taddei, Perrotta, Baptista; Vucinic. A disp.: Lobont, Andreolli, Burdisso, Cassetti, Faty, Menez, Tonetto. All.: Ranieri.
PANATHINAIKOS (4-1-4-1): Tzorvas, Vyntra, Kante, Sarriegi, Spiropoulos, Simao, Karagounis, Katsouranis, Ninis, Leto, Cissè. A disp: Galinovic, Bjärsmyr, Gabriel, Marinos, Cleyton, Salpingidis, Petropoulos, Hristodoulopoulos. All.: Nioplias.

0 commenti:

Posta un commento

Elenco blog personale