Menu Orizzontale

2 febbraio 2010

Calcio, Risultati Serie A: Giornata in ex aequo, ne approfitta la Roma

Okaka-RomaLa ventiduesima giornata di Serie A è stata all'insegna dei pareggi: ben sei delle nove partite disputate sono finite con un ex aequo. Rinviata per neve, invece, Parma-Inter.
Il risultato più inaspettato è senza dubbio quello di San Siro, dove il Milan non va oltre l'1-1 contro il Livorno. In gol i due capitani: Ambrosini nel primo tempo, Lucarelli nella ripresa.
Buone le prove di Ronaldihno e Beckham, ma all'inglese servirà ben altro per poter convincere Capello a regalargli una maglia da titolare per la coppa del Mondo in Sudafrica.

Anche se con una partita da recuperare, i rossoneri si vedono raggiungere in classifica dall'inarrestabile Roma di Ranieri che, nonostante le assenze (Totti, Vucinic, Menez) in attacco, si impone con il risultato di 2-1 sul Siena (gol meraviglioso, di tacco, di Okaka, ceduto poi in prestito al Fulham).
La lotta al quarto posto non registra clamorosi sviluppi.
Il Napoli nonostante il pareggio casalingo con il Genoa per 0-0 riesce ad allungare di un punto
sul Palermo battuto dal Bari per 4-2. Azzurri al quindicesimo risultato utile consecutivo, mentre si registra la seconda sconfitta per Delio Rossi da quando è alla guida dei siciliani.
Zac si gira! Ma la prima di Zaccheroni sulla panchina della Juventus non ha il lieto fine sperato.
I bianconeri non riescono ad imporsi sulla Lazio e devono accontentarsi di un 1-1, perdendo cosi’ una ghiotta occasione per avvicinare le rivali.
Si riavvicina all'Europa invece la Sampdoria che priva di Cassano, lasciato per la seconda volta consecutiva a casa da Del Neri, si sbarzza con un secco 2-0 dell'Atalanta. Ancora in gol Pazzini. Il "Pazzo" ha ripreso a segnare, sarà difficile per Lippi non concedergli una chance per Sudafrica 2010.

Spettacolare l'euro-sfida di Cagliari, dove tra i sardi e la Fiorentina finisce 2-2. Sia i toscani che i ragazzi di Allegri hanno una gara da recuperare che potrebbe fare chiarezza sulle ambizioni di entrambe.
Lo "spareggio" salvezza tra Catania e Udinese termina sul risultato di 1-1. Biagianti riequilibra il match dopo che gli etnei avevano subito il gol di Floro Flores. Stesso punteggio al Bentegodi di Verona tra Chievo e Bologna.

0 commenti:

Posta un commento

Elenco blog personale