Menu Orizzontale

18 febbraio 2010

Calcio, Sedicesimi Europa League: Roma in Grecia. Contro il Panathinaikos tocca a Baptista-Vucinic

Baptista-Roma-PanathinaikosSenza Totti e Toni, questa sera la Roma di Ranieri sarà in campo ad Atene, contro il Panathinaikos, nell'andata dei sedicesimi di Europa League.
In attacco, complice l'assenza del capitano e dell'ex Bayern, spazio alla coppia gol Baptista-Vucinic.
Occasione importante per la "Bestia", che non ha ottenuto risultati importanti nelle apparizioni in Serie A in quest'annata.
A loro due, dunque, il compito di far male alla difesa greca e consentire, quindi, all'undici capitolino di continuare la formidabile strisca di risultati positivi (sarebbe, incrociando le dita, il ventunesimo consecutivo), ottenendo un prezioso punteggio in vista dell ritorno all'Olimpico.

Ma non sarà facile contro la squadra di Nioplias. Oltre alle condizioni ambientali (si prospettano 60mila tifosi schierati contro i giallorossi e pronti ad incitare i greci fino alla fine), i giallorossi devono preoccuparsi di una formazione di tutto rispetto (10 titolari su undici sono nazionali). Stella della squadra il centravanti francese, di origine ivoriana, Djibril Cissé, nazionale francese, ma occhio anche all'altrao attaccante Salpigidis (eletto calciatore dell'anno in Grecia nel 2008). Elementi importanti del gruppo biancoverde anche il capitano, ex Inter, Karagounis e il leader carismatico ed esperto centrocampista Katsouranis, giocatore chiave nella vittoria greca del Campionato europeo del 2004.

LE PROBABILI FORMAZIONI:
PANATHINAIKOS (4-3-3): Tzorvas; Vintra, Sarriegi, Kantè, Spiropoulos; Katsouranis, Simao, Karagounis; Salpingidis, Cissé, Leto. Allenatore: Nioplias.
ROMA (4-2-3-1): Julio Sergio; Cassetti, Mexes, Burdisso, Riise; De Rossi, Pizarro; Taddei, Brighi, Vucinic; Baptista. Allenatore: Ranieri.
Arbitro: Skomina (Slovenia).

0 commenti:

Posta un commento

Elenco blog personale