Menu Orizzontale

29 aprile 2009

Calcio. Ricorso respinto, la Juventus si appella all'Alta Corte

Martedì la Corte Federale aveva respinto il ricorso della Juventus (in merito alla giornata a porte chiuse, decisa da Tosel, e prevista per la gara di questa settimana, in casa con il Lecce). Oggi, il club bianconero rilancia. Infatti, la società, attraverso un comunicato (pubblicato sul sito ufficiale bianconero) che ne motiva la scelta, ha deciso di continuare a lottare contro la decisione della giustizia sportiva (relativa ai famosi cori razzisti inneggiati durante il derby d'Italia, dai tifosi juventini, nei confronti di Mario Balotelli). Immediato, quindi, il ricorso all'Alta Corte di Giustizia sportiva.

Ecco il comunicato: "In relazione alla decisione della Corte di Giustizia Federale pronunciatasi a sezioni riunite il 28 aprile 2009, vista l'assenza di motivazioni che permettano alla Juventus di maturare il proprio convincimento sulla sanzione irrogata, la società ha inoltrato ricorso d'urgenza con richiesta di sospensione della decisione all'Alta Corte di Giustizia Sportiva". Insomma, la Juventus ci prova, e spera che vengano ascoltate le proprie ragioni.

0 commenti:

Posta un commento

Elenco blog personale