Menu Orizzontale

23 aprile 2009

Real Madrid. Pepe non si da' pace: "Non ho più voglia di giocare a calcio"

(Pepe ha chiesto scusa a Casquero. Ma la squalifica sarà dura)
Pepe ha chiesto scusaIl raptus di follia contro il Getafe ha fatto il giro del mondo e Pepe, difensore centrale del Real Madrid, non riesce a darsi pace, e soprattutto non riesce a cancellare dalla testa le immagini di quegli attimi nei quali il cervello si è spento e a ha preso il sopravvento la follia. I calci a Casquero dopo averlo spinto a terra in area, provocando un rigore, sono stati veramente cattivi ed è in arrivo una squalifica pesante nei confronti del calciatore.

Nonostante il pentimento, il gesto costerà caro all'ex centrale del Porto che ha dichiarato di "non aver più nemmeno voglia di tonare a giocare a calcio". In un'intervista rilasciata al quotidiano spagnolo Marca, il giocatore delle Merengues è apparso davvero distrutto, amareggiato profondamente per il "colpo di testa" e ha affermato anche di aver saltato l'allenamento con i compagni. Troppa la vergogna per quello che ha combinato: "Non mi riconosco in quelle immagini, ho perso il controllo. Adesso se non ritroverò la voglia di giocare, mi dedicherò a qualcos'altro". Parole forti che mostrano tutta la frustrazione e il pentimento del giocatore. Ma la cosa importante , in questo momento, è che la giustizia sportiva spagnola faccia il suo corso, e soprattutto che Casquero stia bene, perchè quei calci avrebbero potuto comportare conseguenze ben più serie per la salute del calciatore del Getafe.

0 commenti:

Posta un commento

Elenco blog personale