Menu Orizzontale

18 aprile 2009

(video gol) Juventus-Inter 1-1. L'onore è salvo, ma il pari va bene solo all'Inter. A Balotelli risponde Grygera. Lo scudetto è sempre più vicino


(highlights di Juventus-Inter 1-1)


(Juventus-Inter 0-1. Balotelli)


(Juventus-Inter 1-1. Grygera)

Juventus (4-4-2): Buffon; Grygera, Legrottaglie, Chiellini, Molinaro (18'st De Ceglie); Marchionni (28'st Trezeguet), Tiago, Poulsen, Nedved; Del Piero (35'st Giovinco), Iaquinta. A disposizione: Chimenti, Mellberg, Zebina, Knezevic. All.: Ranieri.
Inter (4-3-3): Julio Cesar; Zanetti, Cordoba, Samuel, Chivu; Stankovic, Cambiasso, Muntari (33'st Burdisso); Figo (43'st Cruz), Ibrahimovic, Balotelli (31'st Vieira). A disposizione: Toldo, Santon, Materazzi, Maxwell. All. Mourinho.
Arbitro: Farina (Stagnoli, Copelli).
Marcatori: 19'st Balotelli (I), 46'st Grygera (J).
Espulsi: 30'st Tiago (J).

"Verrà il giorno". Così disse qualche settimana fa Mourinho, preannunciando, in maniera apocalittica, la supersfida dell'Olimpico di Torino, contro i rivali della Juventus di Claudio Ranieri. Ebbene, quel giorno, anzi quella sera è arrivata e ha lasciato tutto invariato. Il derby d'Italia finisce uno a uno, in virtù delle reti di Balotelli e Grygera. Ed è un risultato che va bene solo all'Inter, che mantiene dieci punti di vantaggio sulla Juventus ma dopo aver superato indenne la gara più importante.
A sei turni dalla fine del campionato, con dieci punti di vantaggio e lo scontro diretto ormai in archivio, lo SCUDETTO si tinge sempre più di nerazzurro. L'undici di Mourinho va in vantaggio grazie all'acuto di "Super" Mario Balotelli. Bella la ripartenza imbastita da Ibrahimovic in zona mediana, e rifinita da Muntari per l'attaccante pronto a infilare Buffon di piattone. Ai bianconeri saltano i nervi (espulso Tiago per un fallaccio ai danni di Balotelli), ma la reazione d'orgoglio c'è e porta al pareggio, firmato da Grygera, su azione d'angolo. Grande carattere, per la Juventus ridotta in dieci uomini. Ranieri aveva detto "per l'onore e per la faccia", da quel punto di vista sarà soddisfatto, ma il pareggio serve a poco o nulla. E domani, per il Milan, grande occasione di agguantare proprio la Vecchia Signora.

1 commenti:

Sílvia ha detto...

Hola Riccardo!
Ya he puesto el link.
Saludos.
Sílvia

18 aprile 2009 23:27

Posta un commento

Elenco blog personale