Menu Orizzontale

2 maggio 2009

Calcio: Inter-Lazio. Ostacolo romano per Mourinho. E il Milan rimane alla finestra

A San Siro, stasera, nel secondo anticipo del sabato, sarà spettacolo ed emozioni, e per nulla una gara scontata. L'Inter ha l'occasione per superare forse l'ultimo grande ostacolo verso il tricolore, la Lazio ha invece la possibilità di giocare con relativa tranquillità, nonostante il passo falso casalingo, della scorsa settimana, contro l'Atalanta (0 a 1, rete di Talamonti). Una serenità che coincide con la ritrovata vena realizzativa del bomber argentino Zarate, decisivo anche nella semifinale di ritorno contro la Juventus con la splendida rete con la quale ha "impallinato"Buffon. Il sudamericano sarà l'arma importante di questa Lazio che può ancora lottare per un posto in Uefa.

Insomma, un brutto cliente per la squadra di Mourinho, ancora imbattuta in casa, ma reduce invece da un Aprile davvero negativo (una sola vittoria, 1 a 0 all'Udinese, poi due pari e la sconfitta con il Napoli, marchiata da Zalayeta) e che affronta i romani con il Milan che pressa, a soli sette punti di distanza. tanti motivi di spunto per una gara che si annuncia incerta e combattuta fino alla fine. Una Lazio da trasferta (sette vittorie) in un San Siro mai violato...ancora...
Le quote di Better:1 (1,45), x (4,00), 2 (7)

Le probabili formazioni:
Inter (4-3-3): Julio Cesar; Santon, Cordoba, Samuel, Maxwell; Zanetti, Cambiasso, Muntari; Figo, Ibrahimovic, Mancini. A disposizione: Toldo, Materazzi, Chivu, Burdisso, Vieira, Jimenez, Cruz. All.: Mourinho.
Lazio (4-4-2): Muslera; Lichtsteiner, Siviglia, Rozenhal, Kolarov; Brocchi, Ledesma, Matuzalem, Foggia; Rocchi, Zarate. A disposizione: Carrizo, De Silvestri, Radu, Meghni, Del Nero, Manfredini, Kozak. All.: Rossi.

0 commenti:

Posta un commento

Elenco blog personale