Menu Orizzontale

2 maggio 2009

(highlights) Serie A: Bologna-Reggina 1-2. Brienza-Barreto, sorrisi amaranto. Brutto passo falso per i rossoblu


(highlights di Bologna-Reggina 1-2)

Bologna (4-5-1): Colombo; Zenoni, Terzi, Moras, Belleri; Mutarelli, Mudingayi (6' st Osvaldo), Mingazzini, Valiani (35' st Marazzina); Adailton (14' st Coelho); Di Vaio. In panchina: Antonioli, Lanna, Castellini, Rodriguez. All. Papadopulo
Reggina (3-5-2): Puggioni; Lanzaro (33' Cirillo), Valdez, Santos; Adejo, Barreto, Carmona, Barillà, Costa (26' st Hallfredsson); Ceravolo (17' st Vigiani), Brienza. In panchina: Marino, Cozza, Di Gennaro, Corradi. All. Orlandi
Arbitro: Gianluca Rocchi di Firenze.
Marcatori: 40' Brienza, 1' st Barreto (R), 43' Moras (B)

La Reggina torna a sperare. Grazie al colpo esterno di questo pomeriggio, nel primo anticipo della 34esima, che ha costretto allo stop il Bologna di Papadopulo, la compagine di Orlandi incamera tre punti fondamentali in questa disperata lotta per non retrocedere. Due gol ai confini dell'intervallo per i calabresi consentono di uscire dal Dall'Ara con i tre punti in tasca. A fine primo tempo è l'ex rosanero Brienza a indirizzare la gara a favore dell'udici amaranto. Scattato sul filo dell'offside, il veloce attaccante trafigge Colombo con un preciso rasoterra. Il raddoppio, siglato al primo giro d'orologio della ripresa, è invece realizzato dall'ex udinese Barreto, il quale impallina il portiere rossoblu con una stupenda stoccata al volo, dopo aver ripreso un pallone rinviato malissimo dalla difesa del Bologna. I felsinei barcollano ma poi ritornano a macinare gioco e provano a "riprendere" il match. Le speranze di rimonta, però, s'intercettano sull'incrocio dei pali colpito dall'ex viola Osvaldo, e sulla traversa di Coelho. Troppo tardi arriva il timbro dell'uno a due, da parte di Moras. Almeno fino a domani la Reggina è a pari punti con il Lecce, a meno due proprio dal Bologna, caduto malissimo oggi.

0 commenti:

Posta un commento

Elenco blog personale