Menu Orizzontale

9 febbraio 2010

Calcio, Viareggio Cup: Risultati Ottavi. Fuori Inter e Milan, colpo Toro. Storico quarto per la Rappresentativa

Grande Toro.
Con un gol di Taraschi, siglato al 33' della ripresa, il Torino di Antonino Asta si permette il lusso di battere addirittura il Milan del capocannoniere Beretta e di volare ai quarti di finale della Viareggio Cup 2010.

Festa grande, dunque, per la formazione granata. L'undici torinese trova il jolly, nel finale di un match sostanzialmente equilibrato, e vola nei quarti, eliminando il Milan, una delle squadre candidate alla vittoria finale del torneo.
Grandi proteste, a fine gara, da parte del ct Stroppa per un rigore negato (trattenuta su Schenetti) ai rossoneri negli ultimi concitati istanti di gara.
Per quanto riguarda gli altri risultati, non finisce di stupire la Rappresentativa di Serie D. I ragazzi di Polverelli battono due a uno, nel finale, il Genoa e conquistano la storica qualificazione ai quarti di finale.
Vola nei quarti anche la Juventus, trascinata da una tripletta dello scatenato Ciro Immobile. L'attaccante di Torre Annunziata, a dispetto del nome, si divincola alla grande tra le maglie della difesa del Cesena e spazza via i romagnoli, sconfitti con il risultato di 3 a 1.
Bene anche la Fiorentina, ma con il brivido dei calci di rigore. In vantaggio per 2 a 0 contro i paraguayani del Nacional (unica formazione straniera presente agli ottavi), grazie alla doppietta di Aya, i toscani si fanno recuperare (Servin e Martinez per gli avversari) e sono costretti ai supplementari. Nulla di fatto, si arriva ai calci di rigore, dove le parate di Seculin (portiere della formazione viola) e la trasformazione decisiva di Acosty spingono i toscani nei quarti.
Lotteria fatale, invece, al Napoli di Faustino che abbandona la manifestazione, a favore del Sassuolo. Ciano recupera lo svantaggio, portando i campani ai supplementari. All'overtime non accade nulla, al contrario dei rigori dove Liccardo sbaglia, ma non Ferreira che trasforma dal dischetto e manda i romagnoli ai quarti.
Va male dal dischetto anche all'Inter, che esce dalla competizione giovanile, a vantaggio dell'Atalanta. 0 a 0 fino all'epilogo dagli undici metri, dove l'hanno spuntata i bergamaschi per 5 a 3. Fuori tutte due le milanesi. Infine, avanti il Palermo, vittorioso sempre ai rigori contro la Reggina.
Alle 17 tocca alla Roma di De Rossi, in campo contro l'Empoli. Vi rimandiamo a dopo per gli aggiornamenti completi e gli accoppiamenti dei quarti di finale.

0 commenti:

Posta un commento

Elenco blog personale