Menu Orizzontale

25 aprile 2009

(video) Calcio. A Firenze è sfida Champions, all'andata decise Totti


(30/11/08, highlights di Roma-Fiorentina 1-0)

I precedenti:
139 le sfide tra le due squadre: 43 vittorie per la Fiorentina, 56 pareggi e 40 affermazioni della Roma.
All’Artemio Franchi sono stati 31 i successi gigliati, 29 i pareggi e 10 le vittorie giallorosse.

Probabili formazioni:
FIORENTINA (4-2-3-1) - Frey; Comotto, Gamberini, Dainelli, Pasqual; Donadel, Montolivo; Semioli, Jovetic, Vargas; Gilardino. A disposizione: Storari , Zauri, Kroldrup, Jorgensen, Almiron, Kuzmanovic, Bonazzoli. Allenatore: Cesare Prandelli.
ROMA (4-2-3-1) - Artur; Motta, Diamutene, Panucci, Riise; De Rossi, Pizarro; Brighi, Perrotta, Baptista; Totti. A disposizione: Julio Sergio, Loria, Cassetti, Tonetto, Perrotta, Filipe, D’Alessandro. Allenatore: Luciano Spalletti
Arbitro: Luca Banti di Livorno.

Una sfida dal gustoso sapore di Champions. In attesa di capire, dalla trasferta bolognese, se la sconfitta rimediata in casa dal Genoa contro la Lazio è stato solo un piccolo fisiologico rallentamento oppure il segnale di un preoccupante calo, stasera al Franchi i giallorossi e l'undici di Prandelli si giocano tre punti fondamentali. Una vittoria lancerebbe la squadra trionfatrice nella corsa al quarto posto, occupato proprio dai rossoblu di Gasperini, e affosserebbe (in maniera quasi definitiva) la compagine sconfitta. All'andata, il 30 novembre scorso, all'Olimpico fu la Roma di Spalletti a guadagnare la posta in palio grazie a Francesco Totti, il quale con un gran destro, su assist di Taddei, piegò le mani ad un sorpreso Frey. La squadra toscana, però, giocò ad armi pari con i giallorossi, impegnando in più di una circostanza Doni. Ma, alla fine, l'acuto del capitano permise alla squadra capitolina di affacciarsi per la prima volta nella parte sinistra del tabellone, dopo il deludente avvio di torneo. Oggi, anzi stasera, è tutta un'altra storia e Totti è in dubbio. Spalletti spera che il numero dieci giallorosso sia in campo, Prandelli invece si affida all'estro di Gilardino (in mancanza dell'infortunato Mutu) e alla velocità di Jovetic e Semioli per far male alla rattoppata difesa romanista (mancheranno Mexes, squalificato, e Juan infortunato). Sarà, al di là delle assenze, un match affascinante e sicuramente ricco di emozioni. In palio tre punti Champions. Chi vincerà?

0 commenti:

Posta un commento

Elenco blog personale